Ristrutturazione bagno e detrazioni fiscali

Salve, avrei intenzione di sistemare uno dei due bagni della mia abitazione (e’ una bifamiliare). Oltre alla sostituzione delle piastrelle vorrei spostare una porta, sistemare l’impianto l’idraulico (lo scarico della doccia ha una perdita che bagna una parete opposta), spostare il termosifone installando uno scalda salviette.
Leggendo sia la circolare dell’agenzia delle entrate, il regolamento edilizio comunale che svariati forum non riesco a capire se si tratta di manutenzione straordinaria o ordinaria. Ovviamente me lo chiedo perché, nel caso, vorrei sfruttare le detrazioni fiscali. E’ possibile avere qualche chiarimento in merito? Grazie Saluti
Egregio lettore, buon giorno.

E’ materia del commercialista, comunque su internet ho trovato questo:

Gli interventi ammessi e le rispettive detrazioni (fonte: il Sole 24 Ore)
Riportiamo le detrazione per i diversi interventi agevolati. Dove indichiamo 36%-50% o 55%-50% la detrazione fiscale è quella in vigore quando vengono sostenute le spese. Leggi anche Detrazioni 36%, 50% e 55%: ecco la procedura da seguire.

Interventi nel bagno, cambio piastrelle, sanitari e tubature: detrazione 36%-50%. Se si interviene solo su piastrelle o sanitari, nessuna detrazione

Cordialità

Geom. Terracciano

Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Garage con rampa unica per entrare e uscire Successivo Costruire nel giardino in uso esclusivo nonostante il divieto da regolamento