Quali sono le migliori banche e intermediari per investire

Nell’economia moderna sta aumentando sempre di più l’importanza del reddito da capitale (cioè la creazione di denaro dall’investimento del denaro stesso), non investire significa perdere una grande possibilità di guadagno, molto superiore al reddito da lavoro.

Sopratutto durante le fasi avverse del mercato si possono trovare prezzi da saldo che nelle successive fasi di recupero possono portare a guadagni percentuali a 3 cifre percentuali.

I punti fondamentali da considerare per investire sono i seguenti:

  • costi: a parità di investimento è fondamentale scegliere un intermediario che consente di effettuare il medesimo investimento al costo più basso
  • accesso ai mercati: fondamentale scegliere un intermediario che consenta l’accesso ad una pluralità di mercati globali
  • strumenti finanziari: molto importante anche la tipologia di strumenti finanziari acquistabili con un intermediario, l’offerta deve essere completa ed il cliente deve avere la possibilità di investire in azioni, obbligazioni, etf, derivati ed anche avere la possibilità di scegliere tra i vari fondi di investimento dei maggiori gestori globali (questo è un punto fondamentale perchè molti intermediari consentono di investire solo nei propri fondi di investimento, generalmente con costi di ingresso e gestione elevati ma con risultati molto mediocri rispetto alle migliori case di investimento globali).

DI SEGUITO SEGNALIAMO GLI INTERMEDIARI FINANZIARI CON LE MIGLIORI CARATTERISTICHE:

MIGLIOR GESTIONE PATRIMONIALE INDIPENDENTE CHE HA RADDOPPIATO IL CAPITALE IN POCHI ANNI (clicca)

La seguente società fintech è stata votata più volte consecutivamente negli ultimi anni come la migliore nel campo della consulenza finanziaria indipendente per i costi di gestione più bassi del mercato (non avendo commissioni di ingresso, di uscita o di performance potendo gestire il capitale via web senza il costo dei promotori) e guadagni più elevati.
Essa gestisce una pluralità di portafogli globali in base al proprio profilo di rischio ed è possibile chiudere la posizione gratuitamente in ogni momento: si parte dal profilo 1 per chi vuole tutelare il capitale diversificando e cercando di incrementarlo con rischi minimi, fino ad arrivare al profilo 7 che ha più che raddoppiato il capitale in pochi anni, con la possibilità di passare da un profilo all’altro in base alla situazione del mercato o alle proprie esigenze del momento. In questo modo si ottiene sia la tutela dei risparmi in caso di svalutazione dei conti correnti per l’uscita dall’euro (essendo il capitale investito globalmente in modo diversificato), sia la tutela dei risparmi in caso di fallimento della banca (essendo i capitali investiti e non depositati sul conto):

Per maggiori informazioni sull’andamento dei portafogli e per registrarsi gratuitamente sfruttando la promo (clicca)


MIGLIOR PIATTAFORMA PER INVESTIRE IN BITCOIN E CRIPTOVALUTE autorizzata dalla CONSOB (clicca per approfondire)

Per diversificare potrebbe essere interessante prendere in considerazione una piccola parte di bitcoin per questo motivo: la creazione di bitcoin andrà a diminuire fino al 2033 dove la quantità di criptovaluta rimarrà costante sul mercato, a differenza dell’aumento di moneta legale creata dalle banche centrali che continuerà a crescere quindi

  • creazione di nuovi bitcoin limitata –> aumento di valore per scarsità in circolazione
  • crazione di nuova valuta illimitata –> perdita di valore per l’aumento di disponibilità in circolazione dovuta alle politiche espansive delle banche centrali

Consigliamo però di investire sulle criptovalute solo una minima parte del patrimonio, massimo 2/3 % di tutti i risparmi perchè il rischio di perdita totale del capitale è elevato (come anche la possibilità di effettuare guadagni molto elevati, come si vede dal grafico precedente):
clicca per vedere le condizioni


MIGLIOR SOCIETA’ DI COMPRAVENDITA TITOLI SUI MERCATI (clicca)

Per chi cerca un intermediario finanziario per il solo accesso ai mercati e l’acquisto dei titoli finanziari alle commissioni più basse del mercato, si tratta di una società per investitori privati che offre le stesse tariffe di accesso ai mercati finanziari generalmente riservate agli investitori professionali

  • Azioni italiane –> 0,05% + 50 cent euro (max 5 euro)
  • Azioni Usa –> 0,004$ ad azione + 50 cent euro
  • Derivati –> Italia 1 euro a contratto, USA 50 cent $ a contratto (altri paesi vedi dettagli)
  • ETF –> molti con commissione di compravendita azzerata

Per informazioni e per aprire il conto anche da mobile, recarsi sul sito della banca da questo link (clicca)


Ricordiamo che gli investimenti possono comportare il rischio di perdita del capitale.

I PIU’ LETTI




RESTA AGGIORNATO SUI FUTURI ARTICOLI: CLICCA MI PIACE

IN EVIDENZA

PROMOZIONI AGGIORNATE (clicca): conti correnti e deposito, carte e investimenti




TUTTE LE SEZIONI


CERCA UN ARGOMENTO FINANZIARIO


Copyright © COSA MUOVE I MERCATI per SoldiOnline.it 
riproduzione consentita riportando il nome e il link della fonte

” COSA MUOVE I MERCATI ” è un approfondimento di SoldiOnline.it
Dal 1998 leader in Italia nell’informazione economica, offre analisi ed approfondimenti indipendenti sui mercati finanziari

Lo scritto è redatto a solo scopo informativo, non rappresenta sollecitazione al pubblico risparmio e non svolge alcuna attività di intermediazione finanziaria. Contiene messaggi pubblicitari, il lettore si assume ogni responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate per investimenti da esso effettuati. Ogni investimento può essere soggetto a perdite finanziarie