Cos’è l’halving dei Bitcoin e perchè contribuisce nel lungo periodo al forte rialzo della criptovaluta

Dalla creazione il bitcoin ha conosciuto un rialzo imponente (con una forte volatilità che caratterizza le criptovalute): se guardiamo la sua quotazione attuale e la paragoniamo ai centesimi di dollaro alla nascita, vediamo che il rialzo nel lungo periodo è stato impressionante (vedi il miglior intermediario autorizzato dalla consob per l’acquisto di bitcoin e criptovalute).

Mentre scriviamo le quotazioni sono oltre 10 mila $ (oltre 8500 euro) ma vista la forte volatilità di questi giorni il valore potrebbe variare da un momento all’altro in modo molto accentuato (vedi quotazione tempo reale)

Ma perchè nel lungo periodo il bitcoin continua ad aumentare il suo valore? La motivazione è la seguente:

  • valute legali: sono gestite dalle banche centrali che possono creare nuova moneta all’infinito diminuendo il valore della valuta stessa (sul mercato più la quantità di un bene aumenta, più il suo valore diminuisce e le valute hanno un valore come ogni altro bene sul mercato)
  • bitcoin: creazione di criptovaluta limitata che tenderà a zero, ogni 4 anni la creazione di nuovi bitcoin viene dimezzata (halving) fino ad annullare totalmente la creazione di criptovalute nel sistema che quindi avranno una quantità finita, a differenza delle valute legali la cui massa in circolazione continuerà ad aumentare. 
  • teoricamente, la scarsità di bitcoin nel sistema dovrebbe portare ad una loro continua rivalutazione nel tempo (se rimarrà l’interesse in essi) ed ogni crollo può essere un’occasione di acquisto
  • l’ultimo halving è avvenuto attualmente, mentre in passato è stato effettuato a metà 2016 e a fine 2012
  • data la rischiosità dello strumento che può portare sia a guadagni illimitati (cioè svariate volte il capitale iniziale investito) ma anche alla perdita totale del capitale investito, limitare gli investimenti in esso a non più del 2/3% del patrimonio

TABELLA CREAZIONE NUOVI BITCOIN NEL TEMPO (clicca per allargare)

GRAFICO ANDAMENTO STORICO BITCOIN / EURO (clicca per allargare)

COME ACQUISTARE BITCOIN E CRIPTOVALUTE IN MODO SICURO

Uno dei problemi dei bitcoin (tralasciando l’andamento della quotazione rispetto alle altre valute) è la modalità di acquisto di essi e quale intermediario si utilizza per le transazioni, i problemi più comuni sono i seguenti:

  • utilizzare intermediari non autorizzati ad effettuare transazioni in criptovalute, in tal caso si rischia di incorrere in vere e proprie truffe, perdendo il capitale investito a prescindere dall’andamento dell’investimento stesso
  • utilizzare intermediari autorizzati ad effettuare transazioni ma che non effettuano l’acquisto vero e proprio dei bitcoin per conto dei clienti ma usano derivati che seguono l’andamento dei bitcoin, in questi casì però il cliente che effettua l’acquisto non possiede bitcoin ma sottoscrive un contratto di replica senza nessuna sicurezza di possedere la criptovaluta.

Detto questo per investire correttamente in bitcoin ed essere proprietario della criptovaluta stessa è fondamentale utilizzare un intermediario autorizzato dalla consob e che effettui la vera e propria transazione di acquisto in bitcoin (vedi uno dei migliori intermediari globali autorizzato dalla consob).


IL PORTAFOGLIO DI INVESTIMENTO CHE HA RADDOPPIATO IL CAPITALE IN POCHI ANNI (approfondisci)


QUALI SONO I RISCHI DI AVERE TUTTI I RISPARMI IN UN SOLO CONTO (approfondisci)


Costo materie prime al minimo storico: come bloccare il prezzo di elettricità e gas (approfondisci)




RESTA AGGIORNATO SUI FUTURI ARTICOLI: CLICCA MI PIACE

TUTTE LE SEZIONI


CERCA UN ARGOMENTO FINANZIARIO


Copyright © COSA MUOVE I MERCATI per SoldiOnline.it 
riproduzione consentita riportando il nome e il link della fonte

” COSA MUOVE I MERCATI ” è un approfondimento di SoldiOnline.it
Dal 1998 leader in Italia nell’informazione economica, offre analisi ed approfondimenti indipendenti sui mercati finanziari

Lo scritto è redatto a solo scopo informativo, non rappresenta sollecitazione al pubblico risparmio e non svolge alcuna attività di intermediazione finanziaria. Contiene messaggi pubblicitari, il lettore si assume ogni responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate per investimenti da esso effettuati. Ogni investimento può essere soggetto a perdite finanziarie

Precedente Come guadagnare il 9000% (seriamente) Successivo Recovery Fund e titoli di stato: quali sono le differenze tra le due tipologie di finanziamento pubblico