Cos’è il forex

Il mercato del forex (foreign exchange market) è il mercato valutario globale dove si scambiano le varie valute mondiali ed è il mercato più grande del mondo.

Esso ha preso il posto del gold standard (o sistema aureo) che era il sistema monetario globale in vigore fino al 1971 poi eliminato dall’amministrazione Nixon che abolì la convertibilità del dollaro in oro.

GOLD STANDARD

Tralasciando i sistemi aurei precedenti la seconda guerra mondiale l’ultimo concepito è il sistema Bretton Woods; nato nel 1944 portò alla creazione della Banca Mondiale e del Fondo Monetario Internazionale (FMI) e finì come detto nel 1971 dove nacque il sistema di cambi valutari variabili sul mercato del forex.

Tale sistema consiste in una serie di accordi per definire un sistema di regole e procedure per controllare la politica monetaria internazionale. Furono il primo esempio nella storia del mondo di un ordine monetario totalmente concordato, pensato dagli Stati Uniti d’America per governare i rapporti monetari di stati nazionali indipendenti.

Esso era basato su rapporti di cambio fissi tra le valute, tutte agganciate al dollaro, il quale a sua volta era agganciato all’oro in modo che le varie valute non fossero manipolabili dalle varie centrali dei vari governi e tutelare il valore della moneta (vedi approfondimento). Gli accordi di Bretton Woods favorirono un sistema liberista, il quale richiede, innanzitutto, un mercato con il minimo delle barriere e porto ad uno dei periodi di maggior crescita economica della storia.

FOREX

Terminati gli accordi di Bretton Woods, nel 71 il dollaro non fu più convertibile in oro, le valute delle nazioni maggiormente industrializzate divennero fluttuanti essendo spinte principalmente dalle forze dell’offerta e della domanda e potevano essere manipolate dalle rispettive banche centrali stampando liberamente carta moneta (vedi approfondimento).

Era la nascita del mercato del forex, il foreign exchange market è di gran lunga il più grosso mercato nel mondo, in termini di valore delle transazioni, e include gli scambi che avvengono tra grosse istituzioni bancarie, banche centrali, speculatori valutari, imprese multinazionali, governi, e altri mercati finanziari ed istituzioni. L’attività di scambio che ha luogo nei mercati fx globali assomma a più di 1.900 miliardi di dollari al giorno (in media).


IL PORTAFOGLIO DI INVESTIMENTO CHE HA RADDOPPIATO IL CAPITALE IN POCHI ANNI: visualizza la composizione e l’andamento in tempo reale (approfondisci)


MIGLIOR GESTIONE PATRIMONIALE INNOVATIVA ANCHE PER PICCOLI RISPARMI + CONTO/CARTA CON CANONE E OPERAZIONI GRATUITE (approfondisci)


COME INVESTIRE IN BITCOIN E CRIPTOVALUTE (approfondisci)





RESTA AGGIORNATO SUI FUTURI ARTICOLI: CLICCA MI PIACE

TUTTE LE SEZIONI


CERCA UN ARGOMENTO FINANZIARIO


Copyright © COSA MUOVE I MERCATI per SoldiOnline.it 
riproduzione consentita riportando il nome e il link della fonte

” COSA MUOVE I MERCATI ” è un approfondimento di SoldiOnline.it
Dal 1998 leader in Italia nell’informazione economica, offre analisi ed approfondimenti indipendenti sui mercati finanziari

Lo scritto è redatto a solo scopo informativo, non rappresenta sollecitazione al pubblico risparmio e non svolge alcuna attività di intermediazione finanziaria. Contiene messaggi pubblicitari, il lettore si assume ogni responsabilità in merito all’uso delle informazioni ivi riportate per investimenti da esso effettuati. Ogni investimento può essere soggetto a perdite finanziarie