Voci spese condominiali

Buonasera sig. Terracciano, le volevo chiedere un’informazione.
Guardando il prospetto delle voci riguardo ai preventivi di spesa del condominio (sono proprietario di un appartamento) ho notato che mentre alcune voci mi sono chiare e comprensibili (pulizia scale, acqua, spese generiche, ecc…) c’è poi una voce, molto consistente, indicata come Mill. App. con una sua relativa voce di spesa. La quota millesimale non è il criterio con cui si calcola la ripartizione fra condomini delle spese?
Può costituire una voce di spesa a sè stante? E nel tal caso a cosa si riferisce?

Le allego il prospetto ricevuto dall’amministratore, vedrà la voce uscente/entrante perchè ho appena comperato l’appartamento e pagherò la differenza relativamente alle spese previste per il 2013.

grazie mille, saluti

Egregio lettore, buona sera.

Se c’è il regolamento di condominio, oltre alle tabelle millesimali, sicuramente riuscirà a comprendere il senso del punto 5, diversamente, poiché trattasi di una importo consistente, anche se nel bilancio preventivo, ha tutto il sacrosanto diritto di chiedere all’amministratrice, personalmente non so proprio cosa dirle, anche perché, a parer mio, il bilancio è fatto con ii **piedi**

cordialità

Geom. Terracciano

Precedente Acquisto casa con gravi problemi Successivo Prestiti: i giovani li chiedono per l'auto usata e per ristrutturare casa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.