Veranda abusiva

Salve,
le scrivo perché da qualche anno abbiamo dei problemi da infiltrazione di acqua. Si tratta di un condominio senza amministratore,due piani. I signori sopra di noi si rifiutano di sistemare la causa del danno e solo dopo la seconda infiltrazione(i danni della prima pagati da noi),grazie all’intervento di un geometra e di un avvocato da parte nostra siamo riusciti per lo meno a sistemare la muffa che c’era in casa, l’appartamento soprastante è più piccolo del nostro,in poche parole il loro balcone si trova dove c’è la nostra camera da letto. Una ventina di anni fa hanno chiuso il balcone in modo definitivo con una vetrata,deviando anche i tubi condominiali esterni per lo scolo dell’acqua piovana. Anche il loro idraulico sostiene che i problemi di infiltrazione sono causati dalla veranda ormai arrugginita,le piastrelle rotte ecc…Il loro tecnico invece sostiene che la causa sono i tubi di scolo e che quindi la questione riguarda il condominio(ridicolo,perché cmq sono stati

modificati da loro stessi).All’inizio avevamo deciso di far riparare loro la vetrata senza pretendere di farla smantellare(essendo abusiva)ma il tecnico della controparte ci ha informati che se l’infiltrazione sarebbe continuata dopo questi interventi sarebbero stati loro a chiederci i danni per i lavori affrontati. Bella faccia,considerando che la vetrata per legge non dovrebbe esistere!!Al che in nostro avvocato ha deciso di non far pressioni su di loro su questo fronte e di pretendere solo la riparazione nel nostro appartamento. Questo è successo,ma dopo un mese la macchia è ricomparsa l’avvocato dice che adesso manderà delle sollecitazioni e,dopo scriverà al tribunale per ottenere una perizia. Considerando che il paese è piccolo e tutti ci conosciamo,credo proprio che il mio avvocato si sia venduto. Perchè aspettare ancora?
Mi chiedo a questo punto se con una nostra segnalazione della veranda abusiva(senza l’avvocato)ai vigili urbani non si possa risolvere subito la situazione senza portarla per le lunghe,ottenendo lo smantellamento della specie di baraccone che hanno sul balcone. Ci sarebbero altri modi?Lei cosa mi consiglia?
Mi scuso se mi sono dilungato ma è difficile spiegare meglio la situazione in poche parole. Cordiali saluti. Luciano

Caro Luciano, buona sera.

L’avvocato non può e non deve tergiversare così come ha fatto, avrebbe dovuto chiedere la perizia da parte del perito del Giudice del Tribunale, denominato CTU, e determinare, una volta per tutte cause, colpe e rimedi.

A naso, da geometra, ritengo proprio che le condizioni, prima durante e dopo, della veranda ABUSIVA, siano la causa di tutto, pertanto bisogna insistere sulla rimozione della stessa senza se e senza ma.

Cambi avvocato e chieda rimozione veranda, il ripristino dello stato dei luoghi a regola d’arte e il risarcimento di tutti i danni subiti.

Lasci perdere i Vigili Urbani, i quali andavano chiamati all’epoca in cui si stava realizzando la veranda.

cordialità

Geom. Terracciano

Leggi ancora per approfondire su Facebook

 

Precedente Durc impresa pulizie Successivo Proprietà lucernari e abbaini

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.