Vacanze in villa all’insegna della privacy e della natura

Hotel a cinque stelle? No grazie. Anche per le vacanze di lusso si scelgono sempre più le case vacanza, che rispettano il bisogno di privacy e relax di cui hanno bisogno i Very Important People. E i proprietari si adeguano, offrendo servizi degni di un grand hotel.

Affitti di lusso in aumento – Sia la domanda che l’offerta di case di lusso in affitto è aumentata del 50% in due anni, secondo il portale per gli affitti turistici Casevacanza.it. «Se è vero che il fenomeno nasce per far risparmiare gli Italiani in vacanza – dichiara Francesco Lorenzani, responsabile di Casevacanza.it – gli affitti turistici sono ormai diventati una  tipologia ricettiva adatta a tutte le tasche e a tutte le esigenze, persino a quelle di chi non rinuncia ai contesti esclusivi, in ogni parte d’Italia. L’offerta si adegua aggiungendo servizi aggiuntivi quali colf, chef, guide turistiche, sommelier, autisti e persino giardinieri».

Voglia di privacy e di contatto con la natura – Si sceglie la casa vacanza perché si affitta in gruppo e non si vuole rinunciare alle comodità. Ma la maggiorparte vuole evitare di farsi “intercettare” nelle hall degli hotel. C’è chi, infine, non vuole alloggiare nelle tradizionali stanze d’albergo ma preferisce delle vere e proprie immersioni nel paesaggio, e per questo ambisce a ville nei boschi, nelle vigne o a strapiombo sul mare. E il Bel Paese è il posto ideale.

In Toscana le case vacanza al top –  È la Toscana a detenere il maggior numero di case vacanza di lusso, oltre un terzo tra le 20 più care presenti su www.casevacanza.it. Qui è possibile affittare incredibili dimore come un monastero del Duecento a Monteroni d’Arbia (Siena), che oggi è una raffinata villa di campagna (con campo da tennis e da calcetto, pianoforte e immancabile Jacuzzi) al prezzo record di 8.750 euro al giorno. Per gli amanti della tradizione, poi, c’è Forte dei Marmi (Lucca) con tantissime ville di gran lusso che è possibile affittare per brevi periodi, a prezzi che arrivano anche, in alta stagione, a circa 3.000 euro al giorno. 900 euro al giorno per alloggiare in un antico mulino a Radicondoli (Siena) , completamente ristrutturato, con piscina naturale (salina), bagno turco, sauna e docce all’aperto. A disposizione perfino chef a domicilio, colf e maggiordomo, degustazioni di vini e formaggi, lezioni di cucina, gite in barca ed escursioni, yoga, massaggi.

Dalla Sardegna a Capri – La Sardegna è una destinazione tipica per gli amanti del lusso: Porto Cervo, San Teodoro e Porto Rotondo offrono lussuose ville nelle zone più chic, con piscina privata, arredi tradizionali o di design e panorami mozzafiato. I prezzi, in questo caso, arrivano fino a 4.075 euro al giorno.

Anche a Capri e sulla Costiera Amalfitana non mancano deliziose ville con piscina come quella con panorama sui Faraglioni e decorata con ceramiche di Vietri (1.500 euro al giorno per tre camere da letto). Due Jacuzzi e un hammam contraddistinguono invece una lussuosissima villa di Amalfi in grado di ospitare fino a dodici persone. Il prezzo ovviamente sale, oltre 2.300 euro al giorno in alta stagione. Al fascino orientale è ispirata poi la villa a Genazzano (Roma) che in un parco di 1.000mq offre sei camere da letto una  Jacuzzi, bagno turco, sauna con tanto di massaggiatore privato a disposizione.

Tra vigneti e frutteti – La villa a Castel Boglione, in provincia di Asti, immersa nella vigna è ideale per gli appassionati di turismo enogastronomico. Per chi preferisce il turismo all’insegna del contatto con la natura c’è una villa a Monte San Giusto, (Macerata), al centro di un grande parco di alberi e frutteti, l’ideale per chi cerca il silenzio e l’armonia dei sensi, al costo di 900 euro al giorno per cinque camere da letto. Sempre nelle Marche a Numana (Ancona) si affitta una villa pentagonale, realizzata con materiali naturali e progettata secondo i dettami della proporzione aurea. Circondata da un giardino piantumato di circa 1000mq affacciato sul mare, si trova nel Parco Naturale del Conero ed è in affitto per poco più di 350 euro al giorno.

Villa (2)

 

 

 

Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Le ville a schiera le più gettonate Successivo Sotto i 40 anni e un lavoro stabile: il mutuatario tipo secondo Tecnocasa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.