Uso improprio del cancello elettrico condominiale

Gent Geometra Le chiedo cortesemente di darmi un ragguaglio in riferimento a quanto cito: abito in un condominio di sei unità tutti proprietari; un condomino e tutta la sua famiglia usano il cancello elettrico carrabile con il telecomando per entrare a piedi, quando esiste a due metri il cancello pedonale.
Ho calcolato che in un anno viene da Loro impropriamente aperto e chiuso circa 4.500 volte (circa 15 volte al di).E’ questo fatto legittimo ? Possiamo contrastare questo spreco ? (Trattasi di condomino molto ostico e assolutamente restio a qualsiasi consiglio o invito  anche da parte dell’Amministratore).
Grazie !!

Egregio lettore, buon giorno.

Le dico subito che l’amministratore del condominio e’ responsabile dei danni causati dalla sua negligenza, ma non puo’ essere ritenuto responsabile dei danni causati dall’abuso dei condomini nell’uso della cosa comune, non possedendo poteri coercitivi e/o altri nei confronti dei singoli condomini.

Se poi aggiungiamo il carattere **OSTICO*del condomino e della sua famiglia,il quadro è completo.

C’è un cancello pedonale ed uno automatizzato, pertanto il proprio diritto si può esercitare su entrambi, quindi potrebbe anche essere frainteso un ipotetico invito fatto dall’amministratore, meglio, secondo il mio parere, soprassedere e fare finta di nulla.

In assemblea si possono sempre ribadire i concetti di risparmio.

cordialità

Geom. Terracciano

Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Anche a Roma comprare conviene rispetto all'affitto Successivo Problemi col proprietario del terrazzo di sopra

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.