Unità esterne condizionatori a Venezia

Gentilissimo Sig.Terracciano

Nel dicembre del 2010  ho venduto la mia casa a Venezia per acquistarne un’altra. Mi è stata notificata dai Vigili urbani,  a giugno di quest’anno, un invito a ripristinare lo stato attuale dei luoghi precedente alla realizzazione di interventi non autorizzati consistenti nell’installazione di un elemento esterno di impianto di condizionamento…….

L’attuale proprietaria mi chiede di assumermi le spese  avendo compiuto nel ’95 (conservo solo  il preventivo fornitomi dalla ditta installatrice) un reato.

Mi è stato detto che non è possibile sanare l’abuso poichè non c’è lo spazio esterno regolamentare nè è possibile una diversa collocazione dell’unità esterna.

Aggiungo che l’inquilino dirimpettaio si trova nella stessa situazione ma avendo un figlio costretto a letto da una grave malattia, è riuscito in qualche modo a mantenere l’unità motocondensante mentre l’inquilino sottostante (al secondo piano di una palazzina di tre) afferma di non aver ricevuto alcuna notifica.

Grazie infinite, ci terrei molto ad avere il Suo parere sulla questione.

Gentile lettrice, buona sera.

I condominii del nostro paese sono pieni di unità esterne dei condizionatori e non solo, ma in talune città, come a Taranto, per fare un esempio, ci sono palazzi ISTITUZIONALI pieni di unità esterne, quindi mi meraviglio del comportamento de Vigili Urbani di Venezia, tanto ligi al rispetto del decoro architettonico degli edifici, davvero “”MERCE RARA”” ai tempi d’oggi.

Si faccia indicare il divieto da Regolamento di Polizia Urbana e, anche se fosse,  si faccia anche dire come si fa a Venezia per rinfrescarsi nelle abitazioni.

Non perda tempo e si rivolga ad un avvocato, sicuramente ci vuole qualcuno al di sopra dei Vigili per stabilire la verità.
cordialità

Geom. Terracciano

Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Errore convocazione assemblea Successivo Impianto ascensore, attivazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.