Strane pretese del costruttore

Salve, dal 28 ottobre sono proprietaria (data Rogito) di un appartamento in condominio con riscaldamento e acqua centralizzati ma con contabilizzatori singoli posti all’ esterno di ogni appartamento(sistema Sauter). IL costruttore ha deciso di chiedere € 80,00 mensili (su regolamento di condominio non consegnato agli acquirenti)forfettari per ciascun appartamento al di là dei consumi. Solo dopo tre anni provvederà alla verifica di tali consumi ed effettuerà un conguaglio a debito o credito. Inoltre mi chiede le 80,00 euro a partire dalla data del rogito anche se io mi sono trasferita solo a febbraio. Volevo chiedere se il forfettario stabilito può essere modificato da noi inquilini in base ai reali consumi senza dover obbligatoriamente attendere tre anni e se devo comunque pagare le prime tre rate non avendo comunque avuto consumi reali. Grazie Cordiali saluti
Gentile lettrice, buona sera.
Prenda atto che il condominio è soltanto COSTITUITO ma non ancora FORMALIZZATO con il passaggio delle consegne da costruttore a condominio e NOMINA AMMINISTRATORE.
Sicuramente non ricorreranno ancora le condizioni per la formalizzazione, per cui il costruttore può chiedere il versamento di una quota spese ad ogni condomino già proprietario, riservandosi di presentare i conti nel momento in cui ci sarà il passaggio delle consegne e la nomina dell’amministratore.
Preciso che lei, immagino anche gli altri, non è INQUILINA ma CONDOMINA/PROPRIETARIA.
Per concludere, le dico che senza le dovute maggioranze numeriche associate a quelle millesimali, il condominio ove abita è da considerare ancora cantierizzato, questo perché il costruttore avrà ancora salda nelle sue mani la maggioranza.
Sarebbe importante conoscere l’attuale consistenza del condominio, solo così si possono esprimere risposte corrette.
Cordialità
Geom. Terracciano
Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Danni causati da allegra autogestione del condominio Successivo Rallenta la discesa del mattone

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.