Spese superflue

Salve, siamo 7 proprietari di 7 villini. Possono obbligarmi a partecipare a delle spese che ritengo onerose e superflue(coprire con tettoia la rampa del garage)e istituire un fondo cassa(le spese sono esclusivamente della luce condominiale) e prendere un’impresa di pulizie che dovrebbe pulire solo la rampa in comune?
Credo di no tanto più che decidemmo, a suo tempo, di non nominare un amministratore, in quanto c’è ben poco in comune appunto solo la rampa del garage che porta agli stessi, Grazie

Gentile lettrice, buona sera.

Trattasi, da quello che leggo, di condominio orizzontale composto da 7 villini e 7 condomini, per cui c’è l’obbligo di nominare l’amministratore.

In comune, oltre alla rampa, ci sono le strade interne di accesso, il cancello automatizzato esterno, ritengo, i citofoni, il verde comune, la rete idrica e quella fognaria, la illuminazione e la pulizia dei viali e corselli di manovra.

Quindi, anche dove abita lei si deve deliberare A MAGGIORANZA e la maggioranza se dovesse approvare gli argomenti posti all’ordine del giorno, costringe la minoranza dissenziente a soccombere o ad impugnare la delibera laddove ricorressero i motivi per farlo.

Decidere di non nominare l’amministratore quando è un obbligo mi sembra riduttivo e ritengo che si tratti di decisione presa “”bonariamente””

Cordialità

Geom. Terracciano

Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Scelte discutibili amministratore Successivo Nuda proprietà: offerta in aumento per crisi di liquidità

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.