Sospensione della quota capitale della rata del mutuo

Novità per i mutui per le famiglie in difficoltà.  Si potrà sospendere la quota capitale della rata del mutuo fino al 2017.
Grazie alla Legge di Stabilità 2015, che recependo l’emendamento a firma 5 Stelle sul piano di ammortamento dei mutui,  consentirà a famiglie e imprese di richiedere la sospensione del pagamento della quota capitale delle rate dei mutui e dei finanziamenti per gli anni dal 2015 al 2017.

Tre anni di interessi in più – La quota interessi, dunque, continuerà a essere pagata e le famiglie che decideranno di sospendere il pagamento della quota capitale delle rate nei prossimi tre anni dovranno comunque considerare tre anni di interessi aggiuntivi, dal momento che la scadenza del mutuo slitterà di 36 mesi. Sono da ponderare bene dunque pro e contro poiché se si tratta di un vantaggio nell’immediato, in futuro si accresce il costo degli interessi, più elevato di quello concordato originariamente, in quanto gli interessi sono quasi sempre calcolati sull’intero debito residuo e non sulle rate sospese.
Le misure necessarie per la sospensione verranno decise dal Ministero dell’Economia, Sviluppo economico, Abi e associazioni delle imprese e dei consumatori in un tavolo tecnico che dovrà essere convocato entro fine marzo 2015

euro con and 3d house

Precedente Cancello elettrico Successivo Spostamento linea ENEL

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.