Seconde case, scendono le compravendite ma reggono gli affitti

L’estate che sta finendo, malgrado le temperature roventi di agosto, per il mercato immobiliare delle seconde case, è stata all’insegna del “grande freddo”. Secondo il Centro Studi di Casa.it,  prosegue l’andamento negativo del mercato, come nella prima metà del 2013.

Effetto Imu –  Le seconde case hanno perso il loro appeal per gli italiani e le compravendite  nelle località di mare sono scese del 35%, rispetto alla fine del 2012,  dimezzandosi  rispetto alla 45.000 transazioni all’anno degli anni del boom (2005-2006, fonte: Agenzia Entrate). Ad incidere, l’effetto deprimente dell’applicazione dell’IMU con le aliquote massime effettuata in buona parte dei comuni costieri.  Per vendere una seconda casa, in media ci vogliono 10 mesi, e molti immobili  restano sul mercato anche più di un anno.

Scendono i prezzi – I valori delle seconde case, rispetto ad agosto 2012, si sono ridimensionati del 12,6% nominale, con punte del -20% per gli immobili più vecchi da ristrutturare completamente. Rendimenti peggiori si sono registrati in Liguria, Toscana, Campania, Calabria. Persino per le abitazioni di pregio nelle località più prestigiose, i prezzi sono scesi dal -5,5% al -8,7%.

Aumentano gli affitti delle case al mare – Quest’estate le famiglie italiane, infatti, non hanno voluto rinunciare ad almeno due settimane di vacanza al mare, soprattutto a giugno e nella prima metà di luglio, approfittando dei canoni in ribasso.   Sulla Riviera Ligure di Levante, ad esempio, se qualche anno fa ci volevano mese 1.000 euro la settimana per un bilocale ad agosto, quest’anno ne bastavano 750 euro (-25%).

I ribassi praticati sugli affitti per mancanza di domanda non hanno risparmiato neppure località top come Portofino, Capri e Forte dei Marmi. Già nel mese di luglio, infatti, la media degli sconti superava il 22%, mentre i last minute di agosto sono arrivati sino al –35% in media, con punte anche del -44% rispetto a 12 mesi fa.

Leggi ancora per approfondire su Facebook

 

Precedente Amministratore avvocato Successivo Spese straordinarie ascensore,cosa paga l'inquilino

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.