A Roma case in ribasso

Scendono dell’1,8% i valori delle case a Roma nei primi sei mesi del 2014. Stabili i prezzi invece nel cuore capitolino, secondo i dati diffusi da Tecnocasa. La domanda al centro storico è finalizzata sia alla ricerca della prima casa che della casa- vacanza, per la quale si punta su bilocali e trilocali nelle zone maggiormente turistiche (Piazza Navona, Campo dei Fiori e il Tridente). La revisione delle rendite catastali che ha interessato le zone centrali di Roma sta determinando un aumento di offerta di immobili in affitto e in vendita.  Costa 13mila € al mq un appartamento ristrutturato a  Piazza di Spagna, mentre nel Tridente si arriva a 9000-10000 € al mq, così come per gli immobili storici e con affreschi situati in via Giulia e via Monserrato nel Ghetto Ebraico. Prezzi più bassi in piazza del Popolo dove, al momento, difficilmente si superano  6000€ al mq per soluzioni in ottimo stato e in Prati, dove oggi si toccano top prices di 6000-6500€ al mq. Sul mercato delle locazioni si segnala sempre una buona domanda alimentata da professionisti che lavorano in zona e da studenti. Per un bilocale in centro si spendono mediamente  1100-1200 € al mese. Si stipulano prevalentemente contratti a canone libero e in minima parte contratti a canone concordato.  I prezzi immobiliari della zona dei Parioli si sono stabilizzati e si è registrata una maggiore richiesta  per  immobili dal taglio compreso tra i 130 e i 150 mq.

Stabili i valori anche al Policlinico –Pietralata – Buona performance per la zona di Tiburtina – Casalbruciato: si registra un aumento della domanda dovuto soprattutto ad un più facile accesso al credito. Si tratta di un’area universitaria, appetibile dai genitori di studenti e dagli investitori che acquistano per affittare agli universitari. Le quotazioni per una soluzione di piccolo taglio da ristrutturare sono di 3000-3200 € al mq. Il mercato delle locazioni è animato soprattutto da studenti e per un bilocale si spendono mediamente 700-750 € al mese.

In calo del 3,3% i prezzi sulla Cassia- Torrevecchia –  Tra i quartieri con un maggior calo dei valori c’è  Camilluccia–Cortina D’Ampezzo dove spesso acquistano persone che lavorano nelle vicine sedi del Policlinico Gemelli e della Rai. In via Camilluccia si concentrano le soluzioni più esclusive che hanno prezzi medi di 5000 € al mq. A seguire c’è la zona residenziale di viale Cortina d’Ampezzo e limitrofe con quotazioni di 4000 € al mq.

A Villa Ada – Montesacro valori diminuiti del 3,1% – Stabili i valori nel quartiere di Montesacro-Città Giardino e Tufello. Soffrono le abitazioni di dimensioni medio grandi (da 120 mq in su). Nella zona popolare del Tufello le quotazioni di un’abitazione usata sono di 3000 € al mq. Piace il quartiere di Città Giardino dove i valori sono di 4000-4200 € al mq. Continuano a diminuire i prezzi degli immobili nella zona di Casal De’ Pazzi dove si acquista a 3000 € al mq.

A Roma Sud calo dei valori (-2,6%) –   Mentre rimangono stabili all’Eur, le case si deprezzano ad Ostia e alla Garbatella. Nella Garbatella storica una soluzione ristrutturata costa 4600-4700€ al mq. Dalla parte opposta, oltre la circonvallazione Ostiense, i prezzi sono di 2000€ al mq. Valori immobiliari in calo nell’area di Ostia – Mar Rosso.

Quotazioni in discesa dell’1,9% a San Giovanni – Roma Est – Buon andamento per  la zona Tuscolano-Porta Furba-Quadraro: le banche stanno erogando più mutui e si nota una maggiore fiducia e volontà di acquisto. Esiste un’area di tipo economico-popolare, con stabili ex Ina Casa, e una realizzata con edilizia civile: per la prima tipologia i prezzi medi oscillano tra 2800 e 3000 € al mq, per la seconda i valori possono arrivare a 3500 € al mq. Si riscontra un notevole interesse per le abitazioni già ristrutturate inserite in piccole corti di stampo signorile, dove le quotazioni toccano 4000 € al mq.

Ribassi dell’1,6% anche a Monteverde – Aurelio –  Prezzi ancora in leggera diminuzione in zona Aurelio-Gregorio VII ma domanda più vivace. In questa zona della città si acquista sia per abitare sia per affittare (in particolare affitti brevi come casa vacanza, B&B ed affittacamere).

In Prati – Francia prezzi ribassati dell’1,9% –  Nella prima parte del 2014 i prezzi sono rimasti costanti in zona Prati – Borgo Pio. Apprezzate le soluzioni situate a Borgo Pio, quartiere adiacente al Vaticano e spesso con vista sullo stesso. Una soluzione in buono stato si compravende a prezzi medi di 6000-7000 € al mq. Forte la domanda di Bed and Breakfast e casa vacanza su cui investire intorno ai 500 mila €. Prezzi ancora in ribasso nella zona di Monte Mario Alto che sorge compreso tra due importanti strutture ospedaliere della zona, il Policlinico Gemelli  e il San Filippo Neri. Buona la domanda da parte dei genitori per i figli che studiano in zona: acquistano bilocali e trilocali e prediligono il posizionamento in strade ben servite (infatti via Troya e le parallele sono tra le preferite in zona) insieme a quelle a ridosso della via Trionfale dove c’è la stazione di Monte Mario.

colosseo

Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Mutante, tecnologica, con orto, ecco la casa del futuro Successivo Amministratore anche direttore lavori

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.