Le ringhiera sono a carico dei singoli condomini o ripartibili in millesimi

Egregio Geometra, ci siamo già sentiti un po’ di tempo fa per quanto riguarda l’oggetto. Lei mi aveva scritto che nel rifacimento della facciata, la sostituzione delle ringhiere era a carico dei singoli proprietari e non a millesimi. Durante l’assemblea condominiale, l’amministratore su consiglio dello scrivente si è informato e ha stabilito che siccome le ringhiere verranno sostituite e non ristrutturate ha avvallato ciò che Lei mi aveva consigliato. A tal punto, alcuni condomini non d’accordi, si sono presentati con varie sentenze giuridiche che  evidenziavano le spese ripartite a millesimi in caso di ristrutturazione delle ringhiere.
A tal punto, Le chiedo se è possibile reperire qualche sentenza che riguarda la sostituzione delle ringhiere con
spese a carico dei singoli proprietari.- Grazie Vincenzo Del Papato

….in qualche caso le ringhiere ed anche i parapetti hanno funzione estetica, che però deve essere REALE e, in caso di contrasto, solo il giudice è in grado di stabilire se tale funzione estetica esiste veramente; in questi casi la spesa sarebbe a carico di tutti i condomini.
Si pensi, ad esempio, alle ringhiere dell’era barocca, come tante che si vedono nel centro storico di Martina Franca (TA), in tal caso sono ornamenti decorativi…..
Tutta qui la differenza, non a caso le sentenze vanno opportunamente interpetrate, non è assolutamente sufficiente leggerle, perchè una ringhiera costituita da barre di ferro quadro comune non ha alcun fondamento ornamentale, per cui non sarebbe logico che il costo venisse riversato su tutti.
Poi, tutto dipende dall’incidenza del costo…….

Cordiali saluti
Geom. Oreste TERRACCIANO

Precedente Cortile comune che si riempie di auto sconosciute: che fare? Successivo Centralina allarme nella facciata del condominio: devo rimuoverla?

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.