Rampa montascala e lavori lastrico

Buon Giorno Geom.Terracciano,

con la presente vorrei approfittare della sua esperienza per chiederLe una breve ma importante consulenza:

durante un assemblea condominale sono stati approvati dei lavori per il condominio – il rifacimento di una terrazza/lastrico solare e l’ installazione di una rampa montascale l’amministratore durante l’assemblea ci ha fatto approvare

due preventivi per degli importi definiti comprendenti determinate voci.

Quando ha inviato ai condomini la ripartizione delle spese per i pagamenti ha aggiunto delle voci e gli importi sono aumentati…Le voci aggiunte sono relative a compensi per l’architetto che deve seguire i lavori (1500 euro) varie ed eventuali (1000 euro) compensi straordinari per l’amministratore (380 euro) , opere murarie per l’installazione del montascale (1000 euro) + una nuova voce non compresa nel preventivo -sistemazione sottobalconi-(1500 euro)

Le chiedo: ma l’amministratore puo’ fare questo? Ossia puo’ chiedere il pagamento di somme non comprese nei preventivi approvati? E soprattutto se aumenta il prezzo di un bene (rampa montascale) il condomino puo’ ritirare la sua adesione?

La ringrazio dell’attenzione e resto in attesa di una sua cortese risposta.

Grazie e saluti

Egregio lettore, buon giorno.

Sarei curioso di conoscere le modalità con le quali l’assemblea ha deliberato il montaggio di una rampa montascale per uso disabili.

La legge 13.1989 infatti non impone al resto dei condomini di farsi carico del costo dell’eliminazione delle barriere.

Se è pur vero che per l’approvazione basta la maggioranza semplice è altrettanto vero che trattasi di innovazione suscettibile di utilizzo separato.

Lei, volendo, può non concorrere alla spesa del montascale, su questo non ci piove.

Per i sottobalconi, visto che i balconi sono di esclusiva proprietà del condomino che li calpesta, vorrei capire cosa c’entri l’amministratore e perché deve ripartire la spesa tra tutti.

Per le spese impreviste e/o gonfiate senza la delibera assembleare, si può sempre contestare e rifiutarsi di corrisponderle.

Le percentuali, gli onorari vanno approvati in assemblea.

Cordialmente

Geom. Terracciano

Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Antenna TV e finestre scale Successivo Installazione ascensore in edificio predisposto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.