Pratica detrazione lavori straordinari

Buongiorno, la consulto perchè in passato mi aveva già dato risposte di cui mi sono ritenuta soddisfatta ed ora, se dà ancora aiuto a persone con dubbi, avrei ancora bisogno di sue esplicazioni.
Riguardo il condominio, abbiamo fatto lavori di ristrutturazione edilizia che usufruirebbero della detrazione fiscale del 50%,  ma siccome non tutti i condomini vogliono/possono pagare subito, saremmo in pochi a saldare la nostra quota stabilita in base ai millesimi. Come va presentata la pratica? Ovvero siccome il bonifico del condominio al fornitore non corrisponde all’importo della fattura, ma è piu’ basso, è possibile indicare solo i condomini paganti? E gli altri? Pagando l’anno prossimo perdono il diritto sulla fattura che è del 2013?
Grazie, io vorrei usufruire della detrazione irpef.

Gentilissima signora, buon giorno, vediamo cosa ha cambiato la riforma del condominio:

Il nuovo articolo 63 prevedrebbe invece al secondo comma “I creditori non possono agire nei confronti degli obbligati in regola con i pagamenti, se non dopo l’escussione degli altri condomini morosi. L’amministratore sarebbe quinti tenuto comunque ad agire giudizialmente, entro sei mesi da quando é stato approvato il rendiconto consuntivo e preventivo  per ottenere un decreto di ingiunzione immediatamente esecutivo, nonostante opposizione,” e “a comunicare ai creditori non ancora soddisfatti che lo interpellino i dati dei condomini morosi. “
L’amministratore, a fronte di un pagamento incompleto e non da parte di tutti i condomini, non dovrà dunque pagare il creditore per il totale ma solo pro quota di quanto ricevuto, in attesa che l’azione esecutiva giunga a compimento.
Il creditore agirà a sua volta verso il condomino moroso: senza tale azione non potrebbe, infatti, richiedere il pagamento agli altri condomini che solo in tal caso diverranno responsabili in solido.

Nel suo caso, gentile signora, l’amministratore le deve far pervenire una comunicazione con la quale  indica la quota da lei versata per i lavori straordinari, quota reale avendo lei onorato i pagamenti.

Se ascolta anche il parere di un commercialista vedrà che collima con il mio.

cordialità

Geom. Terracciano

Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Autogestione e chiamata in causa dell'amministratore Successivo Affittare il box pertinenziale

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.