PEC

Buon giorno Oreste, scusa il disturbo, forse mi sono espresso male volevo chiederti che tramite il mo Ordine professionale ho avuto la PEC e ho chiesto ai condomini che amministro se per la convocazione delle assemblee volessero essere avvisati tramite PEC (per chi la possedesse) o con raccomandata a mano a fax o racc. A/R. A questo punto ti chiedo forse ho fatto male a dichiarare il possesso della PEC ai condomini? Qualcuno mi ha già risposto che avendo la PEC vorrebbe ricevere gli avvisi tramite proprio la PEC. Quando tu mi dici …la PEC la decide il Condominio… cosa vuol dire? Che occorrerà, con la maggioranza prevista, che il tutto venga deciso in assemblea cioè attivarla o meno?

Spero di essere stato un po’ più preciso.

Buon giorno.

La PEC ha lo stesso identico valore della raccomandata con ricevuta di ritorno, ma chi riceve la posta deve essere possessore di PEC.
A questo punto, con i condomini che dichiarano di essere in possesso della PEC potrai fare tutto, proprio tutto, basta allegare i bilanci, per esempio, gli avvisi di pagamento, l’avviso di convocazione ecc.
Con la maggioranza qualificata, invece, puoi aprire il SITO WEB.

cordialità

Geom. Terracciano

Leggi ancora per approfondire su Facebook

 

Precedente Richiesta documenti appalto lavori in condominio Successivo Dissenso dalla lite

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.