Parcheggio auto in condominio

Salve, vivo in un condominio di 11 proprietari con un cortile interno dove ci sono solo 3 parcheggi auto oltre a altri davanti ai garage.

I  3  parcheggi vengono usati da parenti e amici ed i veri condomini non li possono usare.

Ho fatto anche delle foto come posso farmi rispettare?.

Il regolamento c’è ma nessuno lo rispetta per propri comodi,  tra l’altro ho più millesimi pago più di tutti per il piazzale e non posso mai usare il parcheggio.

Buongiorno.

Mi sembra di capire, dal suo amaro, ma sacrosanto  sfogo, che il condominio, pur essendo un condominio con la C maiuscola, sia privo di amministratore, voglio proprio augurarmi di sbagliare, infatti la mia risposta è a lei indirizzata come condomino di un condominio in regola, ovvero con la presenza dell’amministratore, presenza imposta dall’art. 1129 del codice civile.

Soffermandomi alla sola disponibilità dei 3 posti auto, posti in eccesso rispetto agli 11, le dico che tutti, dicasi tutti i condomini, devono poter esercitare il diritto di parcheggio  e poiché i 3 posti in più non potrebbero comunque garantire detto diritto, è indispensabile che il diritto venga esercitato per turnazione.

La turnazione è necessaria per evitare abusi e discussioni inutili tra condomini, solo così il diritto potrà essere esercitato da tutti.

Nel periodo in cui il condomino esercita il suo diritto di parcheggio, per turnazione, potrà anche consentire ad amici e parenti di parcheggiare al suo posto.

Tutto questo, caro utente, rientra nei compiti dell’amministratore, infatti è questi che deve disciplinare l’uso delle parti comuni, come?

Convocando l’assemblea lasciando decidere ad essa.

Cordialmente

Geom. Oreste TERRACCIANO

Precedente Ricerca guasto e liquidazione danno Successivo Regole condominiali per un edificio sito in un paesino di montagna

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.