Oggi per comprare casa ci vogliono 2 anni in meno di stipendi, rispetto a 10 anni fa

Continua la ripresa della domanda immobiliare, incentivata da prezzi ora decisamente più accessibili, che hanno fatto scendere il numero di annualità di stipendi necessari all’acquisto di una casa.

Meno di 6 anni di stipendi per una casa di 65 mq – Secondo i conti fatti dall’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa agli italiani bastano 5,8 annualità di stipendio per comprare casa, poco di meno delle 6 annualità richieste nel 2013. A livello locale  il calo è pari a -0,6 annualità, ad eccezione di Napoli (dove ne servono 6,7), seguita da Genova e Roma (entrambe in calo di 0,3 annualità), mentre si mantiene costante Bologna (5,7 annualità). L’analisi si basa sui prezzi al metro quadro di un immobile medio usato di 65 mq, raccolti dalle agenzie Tecnocasa e Tecnorete delle grandi città e riferiti allo scorso giugno, e sulle retribuzioni contrattuali annue di cassa per dipendente  a tempo pieno per attività economica e contratto (al netto dei dirigenti), ricavate dalla banca dati ISTAT,  ipotizzando che il reddito fosse destinato interamente all’acquisto dell’abitazione.

A Roma occorre sudare di più per una casa – La Capitale è sempre la città in cui serve il maggior numero di annualità: 9,5; stacca Milano ferma a 7,9 annualità (in calo di 0,2 rispetto al 2013). A Palermo e Verona ne servono meno: 3,6 nel capoluogo siciliano e 3,9 nella città scaligera.

Meno anni di stipendi in 10 anni – Si è passati da 7,8 annualità nel 2004 a 5,8 nella prima parte del 2014. Il calo è più evidente a Milano, ove si è passati dalle 11,1 annualità del 2004 alle 7,9 del 2014. Altri due capoluoghi fanno segnare variazioni interessanti: -3,1 a Firenze (7,2 annualità) e -3 a Bologna (5,7 annualità). Bari, Genova, Torino e Verona hanno evidenziato un andamento in linea con il dato nazionale: nel capoluogo pugliese servono 2,1 annualità in meno, mentre le altre tre città segnano -1,9.

spese casa

Precedente Sotto il Vesuvio si investe nei monolocali Successivo La musica è finita: Discoteche Vendesi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.