Obbligo di pulire a turno le scale e l’androne

Salve, ho già avuto bisogno di lei e mi è stato di grande aiuto ,so di non essere obbligata a pulire a turno  sono per una impresa di pulizie, ma mi ha spedito  per raccomandata il piano con il mio turno ma si può dico l’amministratore che fa questo lavoro da 35 anni dovrebbe  conoscere il codice addirittura mi dice di provvedere a farlo fare a terzi,a cosa vado incontro se mi rifiuto? Era assente all’assemblea perché vivo in svizzera uso l’appartamento solo per vacanze. la ringrazio

Gentile lettrice, buona sera.

Lei non è assolutamente obbligata a partecipare alla turnazione stabilita per le pulizie delle scale, non lo dico io ma la Suprema Corte:

PULIZIA A TURNO SCALE
Cass. Civile n. 16485 del 22.11.2002
L’Assemblea dei condomini ha la facoltà di decidere in ordine alle spese ed alle modalità di riparto, deliberando l’approvazione del bilancio preventivo e consuntivo, ma le è esclusa la possibilità di imporre al singolo condomino l’obbligo di pulire le scale in un dato momento, o di provvedervi attraverso un proprio pulitore. Nel caso l’Assemblea assuma una simile delibera, questa sarebbe radicalmente nulla, avendo i condomini statuito oltre le proprie competenze, violando i diritti del singolo condomino sui quali la legge non consente ad essa di incidere.

La trasmetta all’amministratore e gli dica che lei è contraria, quindi appaltasse il servizio a ditta esterna.

Cordialità

Geom. Terracciano

Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Accensione mutuo o prestito per lavori straordinari Successivo Mattone, da investimento ad incubo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.