Mura perimetrali condominiali

Buonasera Sig.Terracciano,
abito da 30 anni in una specie di condominio composto da 4 famiglie che hanno tutte un ingresso indipendente e non hanno un amministratore. Ora stiamo ristrutturando l’abitazione e le sarei grata se potesse aiutarmi a risolvere un quesito: chi deve pagare la ristrutturazione delle mura esterne che circondano queste abitazioni e in che parti? (le abitazioni sono un agglomerato al centro di queste mura e due di queste abitazioni hanno all’interno di queste mura un orto di loro proprietà, una terza abitazione è un negozio e una parte di queste mura delimita un piccolo parcheggio per due auto, la quarta abitazione è un attico e non usufruisce affatto di queste mura se non per una piccola parte davanti all’ingresso di casa).
La ringrazio anticipatamente per l’interesse e la saluto cordialmente.

Gentile lettrice, buon sera.

Quando si parla di mura perimetrali e/o facciate dell’edificio, si parla comunque di PARTI COMUNI e non solo, ma influisce anche il decoro architettonico, per cui non si può ipotizzare di ristrutturare solo questa facciata e l’altra no.

Uno di voi quattro deve FORMALMENTE convocare gli altri 3 partecipanti al condominio, proprio come fa un amministratore, porre l’argomento all’ordine del giorno per la normale discussione e poi approvare ciò che decide la maggioranza.

Le spese consequenziali si dovranno ripartire per tabella millesimale di proprietà, in mancanza in parti uguali.

L’attico, se non ci fossero quelle mura, non esisterebbe!!!

L’attico è parte integrante di quel condominio.

Saluti cordiali

Geom. Terracciano

Precedente Come rilevare un posto auto Successivo Rumori molesti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.