Moroso 1 condomino su 4

Con la crisi saltano le rate del condominio. Se aumentano i nuovi poveri, che non riescono ad arrivare con lo stipendio a fine mese, a farne le spese sono anche le spese condominiali.

Condomini morosiuno su 4 non paga le rate del condominio – Un quarto dei condomini italiani è inadempiente, il 25%, una percentuale salita rispetto al 2009 in cui rappresentava il 20%, come evidenzia un monitoraggio dell’Anammi. Un fenomeno presente soprattutto nelle grandi città. Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo e Genova si guadagnano la palma delle citta’ piu’ “morose”, secondo l’associazione degli amministratori condominiali. E non solo nei quartieri popolari, ma ormai anche nei quartieri “bene”.

Decreto ingiuntivo contro i morosi – In base alla riforma del condominio, entrata in vigore il 18 giugno 2013 (legge 220/2012), gli amministratori condominiali  potranno ottenere un decreto ingiuntivo per il pagamento immediato della somma dovuta senza l’approvazione dell’assemblea di condominio, come doveva avvenire in precedenza, e sono comunque obbligati ad agire entro 180 giorni dalla chiusura dell’esercizio. Armi più affilate dunque contro la morosità, purtroppo aumentata a causa delle difficoltà economiche che impongono molti a pensare prima a bollette, mutuo ed altre spese prioritarie.

 

Leggi ancora per approfondire su Facebook

 

Precedente Ripartizione spese invenduto Successivo Ripartizione spese strada privata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.