Lavori straordinari, maggioranze

Buongiorno, dott. Terracciano le scrivo per avere un suo parere riguardo una
controversia condominiale.
Siamo una palazzina di 9 appartamenti che necessita di alcuni lavori
(tinteggiatura e stuccatura delle facciate in primis)
Siamo 5 favorevoli e 4 contrari all’intervento
Con questa mia sono a chiederle….possono i 4 condomini contrari rifiutarsi
di partecipare alla spesa……..o sono invece obbligati ad accettare..in
quanto in minoranza?
La ringrazio anticipatamente………cordiali saluti

Egregio lettore, buona sera.

Poiché lei non ha minimamente accennato né alla figura dell’amministratore, OBBLIGATORIA, vedi LEGGE 220/12, quando i condomini sono superiori ad 8, né alla delibera assembleare,e, dulcis in fundo, né alle tabelle millesimali, penso proprio che così non si va da nessuna parte, per cui c’è ancora da chiedersi se il Condominio ha il proprio Codice Fiscale, visto che è SOSTTUTO DI IMPOSTA.

Cosa va fatto è presto detto:

Nomina obbligatoria dell’amministratore e del suo compenso lordo annuo

Formulazione, eventuale, delle tabelle millesimali, quanto mai opportune per non costringere taluni condomini ad arricchirsi alle spalle di altri e non solo, in attesa della formulazione da parte di un geometra, deliberare la ripartizione delle spese in parti uguali salvo conguaglio dopo.

Nomina della PERIZIA tecnica onde conoscere le modalità di intervento attraverso il capitolato di appalto e i costi attraverso il computo metrico estimativo

Nomina Direttore dei lavori

Gara di appalto per aggiudicazione lavori

Richiesta Codice Fiscale all’AdE.

Non è assolutamente sufficiente affermare che 5 condomini su 9, quindi la maggioranza, è favorevole all’esecuzione dei lavori.

E’ l’ITER procedurale che, a tappe assembleari obbligate, conduce all’appalto vero e proprio è stato istituito?

Senza amministratore non è possibile fare NULLA, non importa se esterno o interno, se retribuito o non, l’importante è che ci sia e che sappia come operare in questi casi.

Non insistete più di tanto perché vi trovereste dalla parte del torto marcio e i 4 condomini non verserebbero, a giusta ragione, comunque, un solo euro.

cordialità

Geom. Terracciano

Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Spese e lavori locali comuni Successivo Ristrutturare bagno e cucina è il sogno degli italiani

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.