Lavori non deliberati

Egregio Geometra, spero di spiegarmi bene. Nel condominio si sta rifacendo la pittura esterna, la ditta che se ne occupa togliendo le mattonelle del battiscopa sotto il portico e colonne se ne sono rotte, siccome non si trovano più in commercio bisogna cambiarle tutte. ci sono stati proposti degli esempi da scegliere. finché si decideva sono passati i giorni e nessuno sa come ma sono state ordinate delle mattonelle adeguate e senza spese ulteriori. un condomino non contento ha scelto una mattonella che gli piaceva e secondo lui più consona ma con una spesa pro capite di 10/15 euro. ha convinto la maggioranza che era la cosa giusta. è stato affisso in bacheca l’aggiornamento che dice;<< la spesa da sostenere sarà di 60/70 euro a famiglia perchè la mattonella costa di più>> e vogliono proseguire col battiscopa anche sul retro del condominio dove a mio avviso non serve dato che alla base del muro c’è il taglio con isolante che evita risalite di umidità nemmeno per l’estetica visto che abbiamo vista campi. in 13 anni di vita del condominio nei lati dove vogliono mettere il battiscopa non si è mai verificata risalita di umidità. questa spesa è inutile visto anche che per coprire le spese dei lavori in corso, personalmente ho dovuto richiedere anticipo del TFR. mi dica come mi devo comportare se vogliono mettere quelle mattonelle in più bene io ritengo di potermi rifiutare. spero in una sua risposta a mio favore e la saluto e ringrazio

Egregio lettore, buon giorno.

Dalla lettura del quesito postomi non si menzionano affatto né l’amministratore né l’assemblea, quindi devo ritenere che il tutto è affidato a questo o quel condomino e a questo gruppo di condomini o all’altro.

Tutto quello che si sta verificando nel suo condominio DEVE transitare in assemblea, regolarmente convocata dall’amministratore, in quanto è l’assemblea, SOVRANA, che con le dovute maggioranze delibera una  soluzione anziché l’altra.

Quindi c’è da respingere ogni forma di esibizionismo, come?

Rifiutandosi di pagare lavori non previsti dal capitolato e/o dal contratto di appalto, in quanto non deliberati dall’assemblea.

Ecco, faccia questa minaccia e poi si regoli di conseguenza.

Cordialità

Geom. Terracciano

Leggi ancora per approfondire su Facebook

 


Precedente Luogo dove svolgere l'assemblea Successivo Richiesta di controllo contabilità all'Amministratore in carica

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.