Lavori eseguiti da condomini pensionati

Buongiorno, Signor Terracciano, le scrivo per avere un chiarimento e potermi forse tranquillizzare.
L’amministratore del condominio dove abito ha dato incarico a due volenterosi condomini di fare “pulizia” nel sottotetto della casa dove abitiamo.
Questi due condomini non hanno nessuna assicurazione essendo pensionati FIAT.
Io ovviamente non sono d’accordo per via della famosa legge 626 (che, se non sbaglio, ora si chiama Dlg 81/08). Ora domando, se uno dei due signori si fa male (infortunio) chi ne risponde? L’amministratore o gli altri condomini?
Grazie per la risposta che attendo, Cordiali saluti

Gentile lettrice, buon giorno.

Non so proprio come immaginare l’amministratore, se una persona improvvisata o se un professionista irresponsabile, tuttavia gli riferisca che se dovesse riconoscere anche un solo euro ai pensionati lei non verserà, per contro, un solo centesimo della quota di sua competenza, questo perché non vuole rendersi complice di evasione fiscale/contributiva/assicurativa.

Inoltre gli comunichi, per iscritto, che lei non solo dissente dalle disposizioni unilaterali dell’amministratore, ma non è affatto d’accordo sulle stesse.

Lo metta per iscritto a prescindere dalle considerazioni che potranno scaturire in seguito alla lettera.

Cordialmente

Geom. Terracciano

Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Danni da infiltrazioni Successivo Contatore divisionale acqua potabile rotto

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.