Inutile l’Attestato di Prestazione Energetica

L’attestato di prestazione energetica (Ape)? Inutile per il 60% di venditori e acquirenti, secondo quanto emerge dall’ultimo report Fiaip sul mercato immobiliare.

L’Ape inutile per la maggior parte di acquirenti e venditori – Pur essendo obbligatorio per gli atti di compravendita di un immobile, la maggior parte dei venditori e degli acquirenti non ritengono che l’efficienza energetica sia un tema così importante.

Immobili ristrutturati  di bassa classe energetica – I dati riportati dall’associazione nazionale degli agenti immobiliari rilevano che la maggior parte degli edifici è situata in classe energetica G, tranne che le nuove costruzioni.  Inoltre gli immobili ristrutturati sono di scadente classe energetica, segno che le ristrutturazioni edilizie trascurano il tema dell’efficienza energetica.

L’efficienza energetica ininfluente per acquirenti e venditori – .Circa il 50% degli acquirenti e quasi il 70%  dei venditori non non assegna importanza all’efficienza energetica, mentre il 60% non considera utile la certificazione energetica.

Gli agenti immobiliari chiedono più controlli sulle certificazioni – L’83% degli agenti interpellati ritiene che bisogna aumentare la percezione del valore di un immobile ad alta prestazione energetica rispetto ad uno meno efficiente e quasi la totalità del campione ritiene che sia necessario aumentare i controlli sulla qualità tecnica delle certificazioni.  Solo il 9% ritiene di non avere sufficienti competenze per valutare la qualità energetica di un edificio, mentre ancora permane la criticità nei confronti dell’utilità della certificazione energetica.

Il 50% del campione ritiene di aver affrontato il tema nei propri percorsi di formazione professionale, mentre oltre il 60% si dichiara interessato ad approfondire l’argomento. Gli agenti immobiliari si dichiarano disposti sia a fornire un supporto ai clienti sugli attuali strumenti di finanziamento, sia a promuoverne di nuovi.

Leggi ancora per approfondire su Facebook

 

Precedente Diritto di controllo operato amministratore Successivo Casa inagibile e spese condominio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.