Infiltrazioni

casa_umidaSalve Geometra,  mi rivolgo a lei per un quesito relativo ad un problema avuto recentemente.
Il proprietario dell’appartamento sovrastante il nostro ha avuto due perdite in casa che hanno causato l’allagamento dei nostri soffitti; la prima volta coinvolgendo  2 camere da letto il bagno e una parte del salone e la seconda volta la camera da letto matrimoniale e il bagno e anche una parte del pavimento in parquet della camera da letto.
Nel primo caso il danno è stato  responsabilità del condominio (un tubo condominiale) e recentemente abbiamo ottenuto il risarcimento dall’assicurazione del condominio, ma subito dopo avere ottenuto questo risarcimento senza ancora aver effettuato i lavori di tinteggiatura, il condomino (questa volta la colpa è sua come da lui riconosciuto) ha lasciato aperto un rubinetto che ha causato un ulteriore danno ai soffitti e per di più al parquet.
Noi abbiamo provveduto in quest’ultimo caso a presentare fattura dei lavori per questo secondo danno.(lui si è proposto di pagare i danni)
La domanda che le rivolgo è se  il condomino si possa rifiutare di pagare visto che ancora dobbiamo effettuare i lavori per il primo danno? Posso far valere che c’è stato un aggravio del danno?
La ringrazio anticipatamente Dott A.R.

Egregio Dottor A.R., buona sera.

Lei, avendo subito un danno da rottura di tubazione condominiale, a giusta ragione, è stato risarcito in funzione delle condizioni della polizza condominiale, denominata GLOBALE FABBRICATO, la quale prevedeva anche il risarcimento del danno da acque condotte.

Quindi capitolo chiuso.

Il danno subito dalle infiltrazioni di acqua provenienti dal piano superiore, per una banale  dimenticanza di un rubinetto aperto, prescinde dal risarcimento già avuto, là dove si può notare una estensione del danno non riconosciuto dalla compagnia assicuratrice, come, ad esempio, il danno al parquet.

Quindi lei ha tutto il diritto di chiedere il risarcimento per l’ampliamento dei danni non risarciti prima.

Di sicuro sarebbe meglio eseguire una perizia che avvalori la sua tesi, diversamente sarà anche difficile dimostrare la realtà per un danno pregresso rimasto tale.

Cordialmente

Geom. Terracciano

 

Precedente Modifica regolamento assembleare Successivo Sostituzione ascensore

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.