Grande e in ottimo stato, la casa ideale degli italiani

Quattro stanze e cucina, è questa la casa ideale di chi la cerca sul sito www.immobiliare.it.

Alla ricerca del quadrilocale – Il 31% delle ricerche effettuate sul portale negli ultimi tre mesi riguarda i quadrilocali, un italiano su 4 (24% del totale)la cerca tra i 110 e i 150 metri quadrati, mentre uno su 5 punta a tagli leggermente inferiori, compresi tra i 90 e i 110 metri quadri e punta ai trilocali “solo” il 23% – nonostante questo sia, stando ai dati di mercato, il principale taglio oggetto di compravendita. Il bilocale, soluzione tipicamente scelta da single e giovani coppie, è l’opzione cercata solo nel 19% dei casi.

In ottimo stato – Gli italiani aspirano non solo a una casa grande, ma anche in ottime condizioni: il 45% di chi è alle prese con la ricerca di un’abitazione vuole che sia in stato ottimo o ristrutturato. Sebbene gli incentivi per riammodernare gli immobili siano stati confermati anche per il 2015, la ricerca di appartamenti da ristrutturare si ferma solo all’11%. Un plebiscito si registra quando si parla di riscaldamento: il 97% di chi dà un’indicazione in merito vorrebbe averlo autonomo. L’80%  sogna almeno 2 bagni. Inoltre il 67% delle ricerche riguarda immobili che hanno una classe energetica “verde”, compresa cioè tra C ed A+.

Budget prevalente inferiore ai  200mila€ –  a giudicare da come si orienta la ricerca di casa degli italiani, sembra che domanda e offerta siano destinate ad incontrarsi solo dopo qualche compromesso. Se i sogni alzano l’asticella delle aspettative, quando si parla di denaro si ritorna alla dura realtà: il 32% delle domande pone come budget una cifra che oscilla tra 100.000 e 200.000 euro, il 22%  tra i 100.000 e i 150.000 euro, ben il 16% delle richieste ha come budget una cifra inferiore ai 100.000 euro e solo il 9% delle domande punta ad una spesa media superiore ai 500.000 euro.

 Il quadrilocale preferito nelle piccole città –  Mentre nelle città più grandi è il bilocale il taglio più cliccato – richiesto nel 39% dei casi – seguito dal trilocale (35%) e  appena dal 6% di domande di monolocali, nelle città con meno di 250.000 abitanti le richieste di quadrilocali rappresentano addirittura il 40% del totale. Il 19%  cerca una casa indipendente nei piccoli centri, contro il 77% di richieste nelle grandi città. Nelle piccole città il 40% delle domande non supera i 150.000 euro, mentre nei centri più grandi questa percentuale si ferma solo al 28%, mentre il 15% è disposto a spendere oltre 500.000 euro (contro il 5% nelle piccole località).

«Sognare è lecito – ha dichiarato Carlo Giordano, Amministratore Delegato di Immobiliare.it– ed è normale che le ricerche degli italiani si orientino verso immobili in ottime condizioni; quando però si affronta la “dura” realtà è inevitabile un ridimensionamento delle proprie pretese. In questi tempi difficili, tuttavia, è confortante sapere che la domanda di immobili residenziali mantiene standard così elevati, segno che gli italiani tengono ancora molto alla casa e non vorrebbero accontentarsi».  

info_casa_lr

Precedente Come ripartire le spese Successivo Assegnazione casa coniugale e spese condominiali

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.