Gestione rifiuti

Gentilissimo sig. Terracciano, ho già approfittato della sua consulenza in passato e mi sono trovata molto bene. Il quesito di oggi è il seguente: i condomini della mia palazzina (6 in tutto) vogliono affidare (con delibera a maggioranza) ad una persona a pagamento il portare fuori dal condominio i contenitori della raccolta differenziata dei rifiuti, io non voglio accollarmi questa spesa perchè pago già una tassa salata al comune per lo smaltimento rifiuti. So che devo adeguarmi alla maggioranza, ma se io porto direttamente in discarica i miei rifiuti diligentemente separati, posso rifiutarmi di pagare la persona individuata dai condomini per questo lavoro? La ringrazio tantissimo per l’aiuto e per la sua professionalità, saluti Agostina Torri.

Gentilissima signora Agostina buon giorno.

Intanto è bene prendere atto che l’affidamento, a pagamento, a persona terza della raccolta dei rifiuti non può essere attuata in NERO, quindi bisogna fare tutto legalmente e capire quale costo sostenere per vivere tranquilli e non essere denunziati al Fisco e all’Ispettorato del Lavoro in ogni tempo.

Può andare sempre bene come può andare male……….

La maggioranza non può violare i suoi diritti quindi o si delibera alla UNANIMITA’ sottoscrivendo la delibera e tutti, dico tutti saranno responsabili dell’iniziativa presa, diversamente si rifiuti categoricamente di partecipare a detta spesa in quanto non dovuta.

Ribadisco il concetto che l‘assemblea, a maggioranza, non può e non deve deliberare senza il consenso UNANIME.

Ho espresso il mio parere, pertanto in caso di insistenze è bene rivolgersi ad un avvocato.

Cordiali saluti

Geom. Oreste TERRACCIANO

Leggi per approfondire il problema su facebook

Precedente Riparte il mercato della casa ad alta quota Successivo Deleghe in assemblea

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.