Gestione acqua in condominio

Buongiorno, le chiedo gentilmente un’informazione.
Abito in una casa di 4 famiglie, abbiamo il contatore dell’acqua in comune,ma ognuno ha un conta mc individuale. Le chiedo il procedimento per dividere le spese per ogni famiglia. grazie

Egregio lettore, buon sera.

Intuisco che ognuno dei quattro condomini sia fornito di contatore divisionale per la lettura dei consumi individuali dell’acqua potabile, mentre il condominio ne ha uno generale, come è giusto che sia, per cui vuole capire come ripartire l’eccedenza tra la somma dei consumi individuali e il consumo rilevato sul contatore generale dall’ENTE gestore.

Se ci fossero le tabelle millesimali le direi secondo le tabelle millesimali di proprietà, diversamente, le consiglio di ripartire in parti uguali, in pratica la differenza dovrebbe essere quella dovuta ai consumi diretti del condominio, come lavaggio scale, giardino ecc.

Se per concludere, ho capito male e c’è invece solo il contatore generale, ebbene, si tratta di ripartire i consumi secondo il numero di abitanti.

Cordialmente

Geom. Terracciano

Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Eccedenza acqua per annaffiatura siepi Successivo Convocazione assemblea e relativo bilancio consuntivo + liquidazione danno risarcito da assicurazione

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.