Eccedenza acqua per annaffiatura siepi

Geometra Terracciano buona sera, avrei bisogno di una sua consulenza,é stata convocata l’assemblea condominiale con all’ordine del giorno:

proposta di adeguamento ripartizione consumo acqua e delibera inerente.

Abito al primo piano,ho un terrazzo di proprietà, che fa da copertura a dei garage, su questo terrazzo, come in altri otto terrazzi sempre ad uso esclusivo dei singoli proprietari, il costruttore ha messo dei vasi con delle siepi per dividere i terrazzi ed abbellire la facciata,nel regolamento condominiale la suddivisione della spesa e’ a persona.

Dei condomini si sono lamentati dei consumi eccessivi di acqua da parte dei proprietari dei terrazzi per innaffiatura piante.

Mi potrebbe spiegare se si può variare il regolamento condominiale a piacimento di singoli condomini?

Mi posso opporre a questa ingiustizia, dal mio punto di vista naturalmente.
La ringrazio e buona serata.

Egregio lettore, buona sera.

Intanto vorrei capire, visto che non c’è chiarezza, cosa vuole significare spesa dell’annaffiatura delle piante divisorie dei terrazzi in uso esclusivo a persona.

Secondo il mio parere la spesa la dovrebbero sostenere esclusivamente i condomini che godono dell’uso esclusivo dei terrazzi, anche se le piante divisorie vanno a completare il decoro architettonico dell’edificio, immagino per i condomini che si affacciano sui terrazzi, visto che dalla strada non si dovrebbe vedere un bel niente o solo in parte.

E’ una clausola che si può modificare e/o abolire a maggioranza con 500 millesimi, su questo non nutro alcun dubbio.

Un avvocato, se interpellato, potrà solo confermare la mia tesi.

In pratica stiamo parlando di lastrici in uso esclusivo, non di giardino comune.

cordialità

Geom. Terracciano

 

Precedente Ripartizione spese tra terrazzo esclusivo e portico Successivo Gestione acqua in condominio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.