Divisione parti ritenute comuni

Buongiorno Geometra Oreste,

io e mia sorella abbiamo ereditato da mia madre tramite testamento olografo una villetta al mare su due elevazioni. Nel testamento si specifica che il piano terra viene assegnato a me e il primo piano a mia sorella e che le aree verdi rimangono in comune. In particolare il piano terra dispone di un ampio patio (circa 50mq.) coperto dal primo piano sovrastante. Sia io che mia sorella concordiamo sulla necessità di separare e rendere indipendenti i due appartamenti ma mia sorella sostiene che anche il patio come le aree verdi deve essere diviso in parti eguali come se si trattasse di area comune. Le attuali piantine catastali descrivono esclusivamente i due appartamenti non definendo quindi le reali dimensioni della villetta (aree verdi, ingressi, ecc.) . Mi preme sapere se la pretesa di mia sorella (divisione al 50% del patio) è fondata visto che il patio è parte integrante del piano terra. grazie

Caro lettore, buona sera

Per logica razionale e per non stravolgere un concetto tecnico inequivocabile, ritengo che l’analisi e le deduzioni da lei fatte siano oltremodo corrette, ma non so quanto possano essere convincenti per sua sorella che ragiona solo sulla base del 50% risultante dal testamento olografo.

La villetta si sviluppa su due piani, ovvero è stata realizzata in maniera tale da poter soddisfare le esigenze di una sola famiglia, quindi la precisazione del testamento sembra INEQUIVOCABILE:

si specifica che il piano terra viene assegnato a me e il primo piano a mia sorella e che le aree verdi rimangono in comune.

Questo il parere mio da geometra prima e da esperto della materia prima, quindi sarebbe quanto mai opportuno che, unitamente a sua sorella, mostrasse il testamento ad un avvocato civilista, ma…………senza andare oltre per non vedersi **mangiare** la villetta.

cordialità

Geom. Terracciano

Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Svaligiate sempre più case, una ogni 2 minuti Successivo Riscaldamento centralizzato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.