Dissuasori di parcheggio

Buongiorno,spero possa aiutarmi,questi siti offrono consulenza ma poi non rispondono mai, ma spero che questa volta funzioni.

Passo al fatto: L’amministratore ha fatto mettere dei paletti di ferro inamovibili nel cortile condominiale per impedire la sosta di auto in determinati posti.

Ora questo è stato fatto con la sola delibera dei consiglieri riuniti in assemblea senza interpellare il resto dei condomini. Ho chiesto lumi all’amministratore il quale dice che è sufficiente la decisione dei soli consiglieri.

Vorrei sapere se è lecito questo, perché non intendo pagare la mia quota su questo lavoro.

Spero che mi risponda al più presto,  Saluti Patrizia


Gentile signora Patrizia, buona sera.

Come può notare non la faccio attendere più di tanto, infatti è mia abitudine rispondere in tempo reale compatibilmente ai miei impegni, normalmente ci riesco.

L’amministratore, con la complicità dei consiglieri, ha statuito oltre le proprie competenze violando i diritti dei singoli condomini sui quali la legge non consente di incidere, quindi è stato portato a termine il classico “”colpo di mano””.

Le sue rimostranze sono oltremodo corrette, in quanto solo l’assemblea poteva statuire in tal senso e deliberare per l’installazione dei dissuasori di parcheggio siano essi costituiti da paletti amovibili o altro, senza, naturalmente, violare i diritti di nessuno.

Volendo, per una spesa non preventivata, né approvata come miglioria in assemblea con le dovute maggioranze, lei può astenersi dal pagamento, anche perché l’amministratore non potrà giustificarsi dicendo che trattavasi di lavoro urgente ed improcrastinabile.

Il compito dei consiglieri è tutt’altro, non certamente quello di sostituirsi all’assemblea.

Cordialmente

Geom. Terracciano Oreste

Precedente Revoca amministratore per volontaria giurisdizione Successivo Aggancio tende parasole

Un commento su “Dissuasori di parcheggio

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.