Diritti e doveri del proprietario di loft

Buona sera, io sono proprietaria di un loft sito nel cortile interno di un condominio, pago quindi solo le spese che riguardano le parti comuni, dopo un assemblea condominiale ci viene distribuito un foglio da compilare con i dati personali come cod. Fiscale e dati catastali. Per le nuove norme devo fornire i dati richiesti anche se non sono condomina del condominio? Ho questo dubbio, mi potrebbe chiarire quali sono i miei diritti e doveri?

Gentile lettrice, buon giorno.

Con l’entrata in vigore della Legge 220/12 di riforma del condominio, gli amministratori hanno tutti l’obbligo di tenere sempre aggiornato il registro dell’Anagrafe dei condomini, dove devono essere trascritti i dati riguardanti l’immobile, quindi i dati anagrafici del proprietario e/o dei proprietari, i dati catastali, il codice fiscale e quant’altro previsto dalla legge.

Non è assolutamente una violazione della privacy, se così fosse stato l’articolo non sarebbe passato. Quindi comunichi, all’ amministratore, per iscritto e sottoscrivendo, i dati che le sono stati richiesti.


Cordialmente

Geom. Terracciano

Precedente Rescissione contratto locazione per difetti strutturali Successivo Riforma condominio: cosa prevede per l'amministratore

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.