Delibere precedenti ad acquisto casa

Gentile Geometra Terracciano,

ho scoperto la pagina web “Vita di Condominio, L’esperto Risponde” per caso navigando in internet, mi complimento per i contenuti e per il suo operato.

Volevo porle questo quesito, sperando che possa rispondermi il prima possibile.

Sono un giovane di 30 anni e sto comprando casa in un condominio.

Ho chiesto i preventivi/consuntivi delle ultime 2 gestioni del condominio.

Ho letto che vi sono alcuni richieste di pagamenti da parte di società che hanno svolto servizi addirittura nel 2004 e ho letto che per esempio rispetto al preventivo del primo semestre 2012 sono stati quantificate diverse decine di migliaia di euro di spese in più.

Che io sappia, mi corregga se sbaglio a me spettano solo le spese per prestazioni da deliberare o quelle già deliberate (e da eseguire dopo il mio subentro).

La mia domanda è: se il condominio ha dei debiti verso fornitori per gestioni passate, io come nuovo condomino sono tenuto a partecipare al pagamento di tali debiti o spetta all’attuale condomino (venditore) essendo debiti per servizi deliberati e svolti precedentemente al mio subentro? Grazie in anticipo per la risposta  Cordiali saluti

Egregio lettore, buon giorno.

Lei è in solido con il venditore per l’anno in corso e per quello precedente, vedi articolo 63 delle disposizioni attuative del codice civile.

Quindi non deve preoccuparsi affatto di far fronte ad altri oneri, in quanto può preventivamente mettersi d’accordo con il venditore per il pagamento, oppure può pagare e chiedere il relativo rimborso.

Per i lavori deliberati ma non eseguiti, sarà lei a farsene carico perché è lei che ne beneficerà.

Cordialità

Geom. Terracciano

Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Sostituzione porta accesso box privato Successivo Detenzione cani in giardino esclusivo e parti comuni

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.