Deleghe all’amministratore

Gentile Geom. Terracciano, all’assemblea condominiale partecipa sempre  la segretaria/collaboratrice dell’amministratore (non è una condomina) e ogni volta riceve alcune deleghe che sono determinanti per l’esito della votazione dei vari punti dell’ordine del giorno. Ovviamente la signora vota sempre conformemente alle richieste dell’amministratore anche quando una parte dei condomini non è d’accordo con le proposte dell’amministratore. Volevo sapere se è possibile vietare alla collaboratrice dell’ amministratore di detenere deleghe anche consentendo la sua partecipazione all’assemblea. La saluto e la ringrazio.

Egregio lettore, buona sera.

Con l’entrata in vigore della Legge 220/12, RIFORMA DEL CONDOMINIO, la delega all’amministratore o a chi lo rappresenta, non è più assolutamente consentita, quindi per il futuro non ci dovrebbero essere più problemi.

Cordialità

Geom. Terracciano

Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Tramonta il fascino dei loft Successivo Lavori straordinari in presenza di condomino moroso

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.