Debiti e ipoteche

Gent.Mo Buongiorno, ho trovato il suo indirizzo sul sito abc risparmio.

Circa 2 anni fa ho acquistato casa da una venditrice scorretta in quanto (per mia ignoranza) ha lasciato debiti.

Abbiamo firmato l’atto notarile però dove espressamente il notaio domanda alla venditrice di dichiarare la proprietà è libera da DEBITI e IPOTECHE.

Io quando ho comunicato all’amministratore che dalla corrente data ero diventata la nuova proprietaria (e tra l’altro l’amministratore era un nuovo eletto il vecchio non c’era più per poter domandare quale fosse la situazione) mi ha comunicato che la gentilissima signora aveva un sacco di debiti e che io avrei dovuto risanarli, allora volevo sapere :

1.Se la morosità da parte di un condomino che non adempie i suoi compiti a versare le somme per le quali vengono effettuate le spese condominiali viene pignorato l’appartamento o comunque vengono presi provvedimenti, perchè per la signora in questione ha lasciato debiti di più di anno l’appartamento in causa non è stato pignorato o sequestrato o quant’altro??.. perchè ora invece se io non provvedo a risanare questo debito rischio che venga pignorato il mio appartamento (con le mie spese sono in regola) ?? Perchè questo metodo non è stato applicato prima con chi se lo meritava??? Non capisco perchè la legge permetta questo schifo e non perseguiti i veri scorretti ma chi onestamente fa fatica ad acquistare una proprietà… e perchè i signori cari condomini non hanno insistito prima durante le assemblea a far pagare e/o a far pignorare l’appartamento?? Mentre ora con continui assili e assemblee sono cosi tanto insistenti invece nei miei confronti??… Posso agire legalmente denunciando ai carabinieri la signora in quanto sotto notaio ha dichiarato il falso dicendo che la proprietà era libera da debiti e ipoteche… come posso muovermi? io sono una persona corretta e da quando sono entrata a far parte di questo condominio ho saldato tutte le mie spese…

Un altra domanda visto che questa signora non ha pagato per molto tempo e il condominio e amministratore non hanno preso provvedimenti ..allora potrei fare anch’io (brutto da dire e scorrettezza) la stessa cosa e quando vendo la casa lasciare i debiti vecchi al nuovo proprietario..visto e considerato che non ho nessuna intenzione di pagare tutti i debiti che alla cara signora sono stati lasciati passare. La ringrazio infinitamente, spero di ricevere il suo aiuto.

Cordiali Saluti

Gentilissima signora, buon giorno.
Se ci trovassimo in un vero stato di DIRITTO, questa **pessima** magistratura condannerebbe i colpevoli e assolverebbe gli innocenti, perchè dico questo, perchè OGGI il decreto ingiuntivo costa e i tempi della nostra magistratura sono BIBLICI, per cui si cerca sempre di evitare il contenzioso giudiziale per affidarsi alla buona volontà del debitore.
Non sempre la ciambella riesce col buco, ecco perchè dopo tanto tempo si scopre l’inettitudine dell’amministratore, se di inettitudine si può parlare.
Se è pur vero che l’amministratore, trascorso un semestre di morosità, può autonomamente rivolgersi ad un avvocato e procedere col decreto ingiuntivo, è altrettanto vero che se non ha molta liquidità disponibile deve convocare l’assemblea per chiedere di finanziare l’azione e l’assemblea quasi sempre gli volta le spalle.
Lei, gentilissima, prima di rogitare avrebbe dovuto, il condizionale è d’obbligo, contattare l’amministratore in carica e chiedergli se la promissaria venditrice fosse in regola con i versamenti delle quote condominiali di sua competenza, invece………si è fidata delle menzogne.
Per l’articolo 63 delle DD.AA. del codice civile, lei è tenuta a corrispondere i debiti dell’anno in corso e di quello precedente, salvo poi recuperare dal venditore e/o venditrice.
Si regoli di conseguenza, poi documenti probatori alla mano si rechi da un avvocato per recuperare il **MALTOLTO**, stia certa che la venditrice le deve dare fino all’ultimo euro.
Ascolti me e poi mi ringrazierà, cordiali saluti

cordialità

Geom. Terracciano

Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Dissenso dalla lite Successivo Case di lusso in montagna: tirano di più in Svizzera e Francia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.