Contributo INPS non versato da amministratore

Abbiamo scoperto che l’amministratore da poco sostituito (iscritto alla gestione separata INPS) non versava e neppure ci addebitava le ritenute di acconto sui suoi emolumenti (contrattualmente a carico del condominio). Stessa cosa per i contributi INPS. L’ INPS consiglia di versarli, qualcun altro sostiene che mancando fatture e/o ricevute fiscali (ci ha lasciato semplici quietanze) ciò è impossibile. Cosa dobbiamo fare per evitare un aggravio di spese? La ringrazio anticipatamente per la sua cortesia e cordialmente la saluto.
Buon giorno.
L’Istituto della Previdenza Sociale ha perfettamente ragione, è il CONDOMINIO che deve effettuare la ritenuta del 4% all’amministratore per la gestione previdenza, quindi è bene provvedere e poi regolare le cose con il precedente amministratore, tuttavia è bene rivolgersi ad un commercialista per non sbagliare.
Cordiali saluti
Geom. Oreste Terracciano
Leggi ancora per approfondire su facebook

Precedente Debiti e crediti dopo vendita Successivo Arredo architettonico su terrazza ultimo piano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.