Contatore divisionale acqua

Salve Geom. Terracciano,

la disturbo per chiederle un consiglio inerente un problema sorto con l’amministratore del mio condominio.

Le sottolineo subito che è un tipo un pò particolare, eccessivamente meticoloso e molto, molto arrogante…..

Tre giorni fa’ mi ha scritto una e-mail dove asseriva che il mio contatore individuale dell’acqua era rotto e: o lo sostituivo io o ci pensava lui.

Gentilissima Gloria buona sera.

L’amministratore, secondo il mio parere, non poteva che comportarsi così visto che ha riscontrato una anomalia nei consumi di acqua potabile secondo le letture rilevate dal contatore divisionale di suo esclusivo uso.

Lasciando perdere i **toni** con i quali si è sviluppata la discussione, il mio consiglio è quello di leggere giornalmente la lettura, semprechè diretta, ovvero non complicata a stelline, per capire se il contatore è fermo o in funzione, tuttavia se la lettura trimestrale viene rilevata dalla ditta di letturisti e/o dall’ACEA direttamente, non credo che l’amministratore possa spingersi oltre il consentito.

Comunque dalle risposte datele dall’amministratore intuisco che i contatori non vengono sostituiti dall’ACEA, ma da un idraulico qualunque, quindi qualcosa c’è che non quadra.

Perché non fa intervenire un idraulico di sua fiducia e fa controllare il contatore?

Pensi che sostituire un contatore costa solo 150 euro.

Lei deve solo accertare se l’amministratore ha ragione o meno, dopodiché si comporta di conseguenza, ma solo dopo.

Cordiali saluti

Geom. Oreste TERRACCIANO

Leggi per approfondire il problema su facebook

Precedente Spese per distacco da riscaldamento centraizzato Successivo Il 2014 si chiude con il segno + per i mutui

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.