Consiglio di condominio, ruolo

Buonasera, geometra.
Mi viene in mente un  quesito che desidererei sottoporle:
trattasi di un condominio di  più di 60 condomini e a volte è stato fatto un Consiglio di Assemblea  (se si chiama così..) con un numero ristretto di condomini che non so come siano stati nominati, nè quale funzione abbia di preciso.
E’  possibile e, SOPRATTUTTO REGOLARE che i lavori siano stati decisi solamente da questo Consiglio senza notificare  niente agli altri proprietari?
Mi sono intanto attivata per chiedere  chiarimenti all’amministratore che per ora non risponde.
Grazie di  nuovo per la sua disponibilità.
Mariagrazia

Signora Mariagrazia, buona sera.

Il ruolo che dovrebbe svolgere il consiglio di condominio quando viene nominato, a seconda dei casi e circostanze, dall’assemblea dei condomini, è semplicemente di approfondimento, di verifica e controllo, non certamente quello di decidere in merito ai lavori e, magari, appaltare gli stessi senza interpellare l’assemblea.

Non sarebbe né corretto, codicisticamente parlando, né corretto nella forma e nella sostanza, ma costituirebbe un abuso di potere vero e proprio.

Tuttavia sarebbe utile leggere il verbale dell’assemblea per capire fino a quale punto potevano spingersi i consiglieri e sentire, sull’argomento, l’amministratore.

Non posso aggiungere altro in quanto non sono nelle condizioni di poter esprimere altri giudizi.

Cordialmente

Geom. Oreste Terracciano

Precedente Terrazzo a livello Successivo Amministratore scorretto e negligente

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.