Computo numero abitanti per ripartire spesa acqua potabile

Gent.mo geometra Terracciano, dove risiedo con la mia famiglia alcune spese sono ripartite per numero di condomini, ovvero per numero di persone occupanti i singoli appartamenti, il dilemma è capire quando l’amministratore ha il diritto di addebitarmi la quota per il figlio neonato, ad esempio la quota acqua non avendo i singoli appartamenti il rispettivo contatore, la questione ha riferimento a qualche legge o regolamento? Grazie dell’attenzione
Egregio lettore, nel computo del numero di abitanti, con particolare riferimento alla ripartizione dell’eccedenza dell’acqua potabile là dove ancora non sono stati installati i contatori divisionali individuali , si calcolano anche i NEONATI e/o numero di bambini
Se l’amministratore ha conteggiato il neonato, ha operato correttamente.
Cordialmente
Geom. Terracciano
Leggi ancora per approfondire su Facebook

Precedente Amministrazione anomala Successivo Spese condominiali villette

Un commento su “Computo numero abitanti per ripartire spesa acqua potabile

  1. per quando riguarda l’acqua sicuramente viene conteggiato… lo si lava! ma x le altre spese come luce scala,pulizia scala e spurgo vasca settica vorrei anche io saperle se deve venire conteggiato o no….grazie

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.