Chiusura termosifoni

Gentile Geometra Oreste Terracciano,

Ho trovato per caso il  sito web soldionline, avrei bisogno di una consulenza, spiego: Mia moglie ha ereditato un appartamento della madre deceduta circa un anno fa, quindi l’appartamento è vuoto, chiesi all’amministratore che segue il condominio il permesso di chiudere i termosifoni, ma mi rispose che non era possibile perchè il regolamento di condominio lo negava, l’appartamento è molto grande, di conseguenza le spese del riscaldamento sono alte.

Chiedo a lei gentilmente un consiglio di come poter evitare, per la prossima stagione invernale tali spese.

Ho letto che al parlamento si sta varando la riforma condominiale, (già approvata dal Senato) dove si prevede che ci si potrà distaccare dall’impianto di riscaldamento condominiale, però non so quando sarà esecutiva, non vorrei pagare nuovamente le spese.

Nel ringraziarla per il disturbo che le arreco ed in  attesa di una sua risposta le porgo cordiali saluti. Luigi

Egregio lettore, buon giorno.

Mi dispiace doverle comunicare che le sue aspettative di sospensione e della consequenziale esenzione dalle spese di riscaldamento,  per il solo fatto che l’appartamento ereditato è disabitato, non potranno essere accolte dal condominio ove è ubicato l’immobile, in quanto non sussistono le condizioni.

Potrebbero sussistere solo nel caso lei richiedesse il DISTACCO unilaterale dal riscaldamento centralizzato, ipotesi anche da scartare, visto che il regolamento di condominio , contrattuale immagino, lo vieti espressamente.

Quindi ipotesi da non prendere in considerazione,  inoltre,  la chiusura del riscaldamento dell’appartamento in questione potrebbe anche danneggiare le abitazioni, inferiore e superiore, per la dispersione di calore che si verificherebbe, con abbassamento delle temperature.

Gli oneri condominiali prescindono sempre dal fatto che l’appartamento sia abitato o meno, infatti sono dovuti COMUNQUE, vita natural durante.

Lasci perdere la riforma del condominio che riguarderà situazioni diverse dalla sua.

Cordialmente

Geom. Terracciano

Precedente Risarcimento danni Successivo Cappotto termico

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.