Chiarimento applicazione legge 220/12

Siamo un condominio composto da 10 appartamenti, di cui 2 proprietari detengono 2 appartamenti ciascuno. Vorrei sapere se alla luce della nuova legge siamo obbligati a tenere Amministratore o possiamo farlo in proprio.

P.S. il comune ha fatto ordinanza di esporre il cartello contenente i dati dell’Amministratore. Ringraziandovi Anticipatamente Massimo

Caro Massimo, buon giorno.

Maggioranza d’accordo, potreste nominare l’amministratore interno anche se il condominio fosse superiore a 8 condomini, quanti in pratica siete voi e non solo, ma l’interno non deve avere per forza il diploma né deve aver frequentato corsi.

Io le consiglio di nominare comunque qualcuno di voi amministratore, diversamente si andrebbe incontro al CAOS gestionale e la cosa potrebbe essere dannosa per tutti gli 8 proprietari.

Cordialmente
Geom. Terracciano

Precedente Prima casa con mutuo: le compravendite nel 2012 Successivo Rescissione contratto locazione per difetti strutturali

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.