Case da 1 euro

Comprare una casa da ristrutturare a un solo euro? Non è uno scherzo. A Salemi (Trapani), Gangi (Palermo) e Carrega Ligure (Alessandria) si può. Basta accollarsi le spese di ristrutturazione.

Case ad 1 € – Per prevenire il degrado delle abitazioni e per arginare lo spopolamento di piccoli centri urbani le amministrazioni di tre comuni d’Italia hanno deciso di vendere le case a 1 euro se, chi compra, si impegna a ristrutturarle. Grazie a tale iniziativa nei comuni di Salemi, Gangi e Carrega Ligure i proprietari vendere ad 1€ immobili che considerano un peso e a chi sogna un piccolo appartamento in una località di provincia può investire nel mattone di provincia al costo di un caffè. Gli oneri di ristrutturazione, grazie agli incentivi statali ed europei, potranno tra l’altro essere finanziati abbastanza facilmente soprattutto per coppie giovani. Le case sono di proprietà di privati che, volendo venderle, indicano il Comune come intermediario.

Recupero del patrimonio immobiliare abbandonato e prevenzione dello spopolamento – Il comune di Salemi ha ideato il bando per recuperare gli immobili abbandonati del centro storico, devastato dal terremoto del Belice nel 1968. Anche a Gangi il Comune ha inteso dare nuova vita agli immobili nel centro, mentre per Carrega Ligure l’iniziativa ha l’obiettivo di rimediare allo spopolamento del paese: da 3.000 a 98 abitanti.

Nuovo slancio al mercato immobiliare – “Grazie a questa iniziativa è possibile dare nuovo slancio al mercato immobiliare soprattutto nelle zone che hanno prospettive di crescita più ridotte e contribuire anche a invertire la tendenza che ha portato allo spopolamento di alcuni borghi in Italia – commenta Daniele Mancini Amministratore Delegato di Casa.it – Vendere le case a 1 euro potrà anche aiutare le aree colpite da disastri ambientali e dare una mano ai giovani a premettersi una casa con un investimento davvero conveniente.”

case soldi

 

Precedente Cosa valutare quando si prende una casa in affitto Successivo Gli affitti turistici

2 commenti su “Case da 1 euro

  1. marino da los angeles il said:

    Laura, ma se scrivi un articolo (e pure interessante) non ti viene di stare dalla parte del lettore e farti delle domande??
    non sarebbe la cosa piu’ sensata (ma per gli italiani sempre ultime le cose piu’ sensate) mettere un riferimento di web riguardo dove trovare queste opportunita’ ??
    Non capisco veramente .. sempre a fare 30 e il 31 un’altra volta .. e poi ..
    Piove GOVERNO LADRO!!!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.