Canoni in discesa del 3% a Roma

Canoni in diminuzione per gli affitti a Roma nel secondo semestre del 2013, rispettivamente del 3,3% per i monolocali, del 2,6% per i bilocali e del 2,9% per i trilocali, secondo l’analisi dell’Ufficio Studi del Gruppo Tecnocasa. Per un monolocale si spendono 580 € al mese, per un  bilocale 750 € al mese, per un trilocale 930 € al mese.

Fuorisede e B&B –  Nella capitale mercato degli affitti è molto vivace alimentato da studenti e lavoratori  fuori sede ma anche da imprenditori che decidono di avviare attività di B&B o di realizzare una casa vacanza. Per questo motivo i quartieri più dinamici in termini di richiesta sono quelli centrali, vicini a luoghi di interesse turistico, quelli che sorgono nei pressi degli atenei più famosi e di importanti  aziende. Tra questi anche l’Eur.  I tempi medi di locazione sono di 124 giorni.

Per uso abitativo o professionale – L’analisi dei contratti di locazione stipulati attraverso le agenzie del Gruppo Tecnocasa evidenzia che a Roma il 47,4% dei contratti di locazione sono stati stipulati per scelta abitativa e che il 42,9% ha cercato casa in affitto per motivi di lavoro. Poco più della metà degli inquilini sono single.

Metà degli inquilini è single – La tipologia di contratto più praticata è quella a canone libero (69,8%) Il 51,9% delle persone che hanno stipulato un contratto di  locazione sono celibi/nubili ed infatti la tipologia più affittata è il 2 locali.

Leggi ancora per approfondire su Facebook

 

Precedente Tecnocasa: più annunci di nuda proprietà nel Lazio, Lombardia e Campania Successivo Condominio costituito ma non formalizzato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.