Cani nel giardino condominiale

Egregio sig. Oreste, sul mio regolamento condominiale,non si parla di cani a passeggio nei giardini condominiali.
Di conseguenza io,ed un altro condomino,portiamo spesso i nostri cagnolini,nei
giardini.
Fino ad oggi,quando un altro condomino,anche lui possessore di un cane di grossa taglia; “che tiene prigioniero in un recinto di 2m*2m, senza mai liberarlo”, si e’ animatamente lamentato con noi. Mi può dare delucidazioni in merito? Grazie

Caro lettore, buongiorno.
Ogni motivo è buono per litigare e, indubbiamente, il signor condomino che animatamente ha protestato cercava solo la LITE, ma quella furibonda.
Solo il regolamento di condominio contrattuale può contenere una limitazione dei cani nelle aree comuni del condominio, sia che trattasi di area cortiliva sia che trattasi di aree verdi calpestabili.
E’ bene sapere, però, che i cani vanno tenuti al guinzaglio e che se sporcano bisogna pulire necessariamente, altrimenti i condomini, e non solo quello irruento, hanno buoni motivi per protestare.
L’arroganza, l’invidia, la cattiveria umana non ha limiti, figuriamoci in un condominio………
Cordiali saluti
Geom. Oreste TERRACCIANO

Precedente Deleghe in assemblea Successivo Assemblea nulla

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.