Cancello elettrico

Sono proprietaria di un appartamento in una palazzina di 4 alloggi. Premetto che risiedo in una regione diversa da quella dove ho la proprieta’. sono venuta a sapere che i condomini hanno installato un cancello elettrico senza interpellarmi. Come devo comportarmi alla richiesta di partecipazione alla spesa? grazie per la risposta. CArla C:

Gentile lettrice Carla buona sera.

La installazione di un cancello automatizzato con apertura sia manuale che con telecomando, DEVE essere OBBLIGATORIAMENTE deliberata in assemblea, avendo i condomini assunto una iniziativa che viola i suoi diritti, sui quali la Legge non consente loro di incidere, NON versi un solo euro per il lavoro e pretenda, dico pretenda, la chiave per la sola apertura manuale.

Se il lavoro è stato eseguito in NERO, é un fatto ancora più GRAVE,

Riferisca ai condomini che era INDISPENSABILE approvare la delibera e anche se ciò fosse avvenuto, lei, glielo dica a viva voce, poteva esercitare il diritto di IMPIANTO SUSCETTIBILE DI UTILIZZO SEPARATO, nel senso che, volente o nolente, poteva esimersi dalla spesa ma pretendere l’uso solo con chiave.

Se dovessero insistere o violare ulteriormente i suoi diritti non esiti un solo istante e faccia indirizzare una lettera di messa in mora da un avvocato.

Cordiali saluti

Geom. Oreste TERRACCIANO

Leggi per approfondire il problema su facebook

Precedente Vuoi accendere un mutuo? Attenzione ai profili social Successivo Sospensione della quota capitale della rata del mutuo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.