Cambio amministratore e fisco

Egregio geometra Terracciano, buongiorno. Quando cambia l’amministratore
bisogna cambiare l’intestazione o meglio il rappresentante legale, se nel
2009 era intestato al sig. rossi nel 2010 il sig. bianchi nuovo amministratore
entrante deve intestarselo lui. Ma comunque il codice resta sempre quello.
la domanda che gli chiedevo quindi era, visto che il nuovo amministratore
dal 13/05 non mi ha ancora fornito una copia del codice fiscale del condominio
intestato a lui come mi devo comportare???
In attesa di riscontro porgo distinti saluti e ringrazio anticipatamente

Per quanto riguarda l’Agenzia delle Entrate, un nuovo amministratore, deve comunicare, tramite compilazione del Modello AA5/5 la variazione dati relativi al Rappresentante del Condominio, io dico che se non lo fa non succede assolutamente nulla, tuttavia è sempre opportuno provvedere anche se non sono noti i tempi di notifica, forse si tratta di 30 giorni dalla nomina.
Tuttavia è un problema che riguarda l’amministratore e non il condominio.
Cordiali saluti
Geom. Oreste TERRACCIANO

Precedente Riparto spese da regolamento Successivo Diritto a detrazione fiscale 36%

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.