Calcinacci che cadono dal balcone: chi è responsabile?

Buongiorno, vorrei sapere chi è responsabile del balcone se cadono calcinacci, in pratica dal balcone di mio suocero,sono caduti dei calcinacci!tengo presente che sotto ci sono altri balconi e al piano terra l’ingresso di una banca quindi può essere pericoloso per pedoni ecc..ecc.. Informato l’amministratore,ha detto che avrebbe mandato a valutare un muratore e fatto mettere in sicurezza.
Il muratore è andato,ma,a distanza di 45 gg non ha ancora messo in sicurezza il balcone;richiamato ,ma ancora nulla. Cosa si deve fare?a chi posso rivolgermi?nel caso succeda qualche danno a cose e persone,chi è il responsabile,il proprietario del balcone,il condominio o l’amministratore?
Cordialmente

Gentile utente, buonasera. Le posso assicurare che l’unico responsabile, laddove i calcinacci dovessero staccarsi dalla soletta del balcone  e provocare danni a persone o cose, civilmente e penalmente, è il proprietario del balcone e non anche il condominio.

Cosa fare, senza perdersi in ulteriori chiacchiere con l’amministratore è presto detto:
Recarsi in ferramenta e acquistare un telo apposito che possa avvolgere la soletta del balcone da una parte all’altra e per tutta la sua larghezza, le posso garantire che è oltremodo efficace e la può tenere per anni senza più avere il timore che qualche pezzo possa staccarsi, perché in tal caso cadrebbe e rimarrebbe impigliato nella rete.
Dove abito io, l’abbiamo avuti, i teli,  a protezione delle solette dei balconi, per almeno 7 anni, fino a quando non si è deciso di ristrutturare la facciata, balconi compresi.

Costo irrilevante e di facilissima applicazione, a Taranto ci sono molte reti a protezione e da anni……
Mi creda,  volere è potere
Cordiali saluti
Geom. Oreste Terracciano

Precedente Luce delle scale ad orari: è possibile? Successivo Ingresso impedito da moto e motorini parcheggiati in cortile

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.